Mirko Gatti, ds Itely Milano; foto ufficio stampa

Ripresa di campionato a grande effetto mediatico per l’Itely Volley Milano, che domenica sarà di scena a Matera dopo il week end senza campionato per la disputa della Del Monte Final Four Coppa Italia A2 maschile, vinta dalla Tonazzo Padova. Il match in programma domenica alle 18 sul rettangolo di gioco della Coserplast Openet, infatti, verrà ripreso dalle telecamere di Rai Sport, che per la terza volta in questo campionato daranno lustro alla squadra di Maranesi. Il match verrà trasmesso in differita martedì alle 22,30 su Rai Sport 2.

Mirko Gatti, ds Itely Milano; foto ufficio stampa
Mirko Gatti, ds Itely Milano; foto ufficio stampa

In casa Itely Volley Milano, a fare il punto della situazione è il direttore sportivo Mirko Gatti. “Nella scorsa settimana il programma è stato tranquillo, abbiamo concesso un po’ di riposo a Milan Bencz dopo gli impegni con la nazionale slovacca e l’allenamento congiunto di Modena. Nel week end, anche tutta la squadra ha rifiatato e abbiamo assistito alla Del Monte Final Four Coppa Italia A2 maschile al PalaIper di Monza”. La società meneghina era partner organizzativo dell’evento; inoltre, la giornata di sabato è stata anche un’occasione per vedere all’opera Matera, prossimo avversario dei ragazzi di Maranesi: “Ha perso – spiega Gatti – 3-0 nella semifinale contro Monza; i brianzoli avevano una carica in più, giocando in casa la Final four. Inoltre, era la prima volta in cui Matera ritrovava Krolis dopo gli impegni con la nazionale olandese, ci poteva stare qualche difficoltà. Di certo, domenica sarà un’altra partita: giocheremo in un palazzetto molto caldo, dove è difficile cercare una vittoria anche se ovviamente ci dobbiamo provare”. Infine conclude. “Matera è una squadra di vertice in A2, ha giocato la Final four di Coppa Italia. E’ vero che in casa all’andata abbiamo vinto, ma domenica servirà una prova maiuscola per strappare punti. Ci teniamo visto l’ottimo andamento della nostra squadra negli ultimi impegni. Stiamo giocando bene, abbiamo conquistato sette punti nelle ultime tre partite dove mancava Bencz, che ora recuperiamo”.

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.