Sono arrivate dallo spazio, promettono che sarà ‘come correre sulle nuvole’ e così si sono fermate nel plumbeo cielo di Milano, lassù davvero tra le nuvole al 39esimo piano di Palazzo Lombardia. Fuori il buio, la pioggia, la ‘Milano by Night’ illuminata… dentro il calore di un centinaio di ‘amici’ richiamati dal fascino di una nuova star: la Transcend, la nuova rivoluzionaria calzatura di Brooks.

Tanti giornalisti presenti, sia del settore del running sia degli ambienti più fashion, ma anche atleti e triathleti, grandi campioni come l’Ironman Daniel Fontana che gareggia sempre per il Brooks Team che proprio ieri le ha indossate per la prima volta. E già si dice che non le ha volute più togliere: “Sono comodissime, morbide, le utilizzerò senz’altro nei miei allenamenti per preparare i cinque Ironman di altissimo livello che voglio correre quest’anno. Magari chissà…riusciranno a farmi realizzare il mio grande sogno, vincere l’Ironman delle Hawaii”.

Ad aprire la serata Marco Rocca numero uno di Brooks Italia mentre la doverosa spiegazione tecnica affidata a Bradley Fisher Footwear Merchandising manager di Emea con traduzione in simultanea da parte del Tech Rep. Riccardo Rosi. La sensazione generlae? Era come fluttuare nell’aria, una nuova sensazione che solo i possessori di Transcend potranno provare.

Transcend regala un’esperienza di corsa intensa ed eccitante che assicura lo ‘sweet spot’ (“dolce impatto”) ad ogni passo. Abbiamo avviato il nostro progetto pensando a quella sensazione di euforia provata da tutti i corridori –  il runner’s high (“sballo del corridore”). Questa sensazione straordinaria ci ricorda quanto può essere forte e intensa l’esperienza della corsa. Guidati da questa ispirazione, e con la scienza dalla nostra parte, abbiamo creato il modello Float.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Scopri di più sulla Transcend, (clicca qui), e sintonizzati con lo spirito che da ormai cent’anni anima Brooks. Per fare questo sono sufficienti due parole diventate il nostro motto: RUN HAPPY!

 

 

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.