Home / Arti Marziali / Al PalaPorada di Seregno, ‘La Notte dei Campioni’: Boxe, Thai-Boxe e MMA
Foto da lanottedeicampioni.com

Al PalaPorada di Seregno, ‘La Notte dei Campioni’: Boxe, Thai-Boxe e MMA

Torna “NDC – LA NOTTE DEI CAMPIONI”, uno dei più importanti eventi del panorama italiano di sport da ring.

Foto da lanottedeicampioni.com
Foto da lanottedeicampioni.com

Sabato 10 maggio, con inizio alle ore 18,00 con la boxe, gli atleti del Fight Club Seregno cercheranno di conquistare il “XII TROFEO CITTA’ DI SEREGNO BOXE BY KEASYFIT”; sul ring dal team Leva: Francesca Corso, Maxim Prodan, Rocco Berardinelli, Simone Brusa e Mario De Nicola.

Nella seconda parte di serata, l’attenzione sarà tutta per il K1, il Full Contact e la Muay Thai Full Rules e comprenderà sfide valevoli per le selezioni Oktagon 2015. Non mancheranno campioni indiscussi del ring, per citarne alcuni: il milanese Luca Novello affronterà il fortissimo argentino Esteban Maza, il lombardo Marco Antognaccetti se la vedrà con il campione francese Jean Luc Benoit. Lo special fighter sarà Sak Kaoponlek, che dopo tre anni tornerà a NDC – La Notte dei Campioni, lo sfidante sarà Aziz Hlali, marocchino naturalizzato francese con alle spalle 90 match e svariati titoli.

Finale di serata all’insegna dell’MMA. L’idolo di casa, Alex “Bad” Botti, brianzolo doc, affronterà il fortissimo romeno Gheorghe Gritko e l’italocroato Filip Kotarlic combatterá contro il piemontese Giuseppe Mancuso. Gli incontri si alterneranno con lo spettacolo delle bellissime “Peperine” del Pepenero di Milano; molto atteso è anche il grande show della scuola Attitude Pole Dance, che grazie alle sue ballerine delizierà il pubblico presente con esibizioni di pool dance, disciplina sportiva in fortissima ascesa.

A coronare il già ricco programma, l’ormai storico cerimoniere Fabrizio Ferrari di Rtl 102,5.

L’evento verrà trasmesso in differita sulle reti Raisport, Radio Ufficiale VIVA FM.

 

Da: lanottedeicampioni.com

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

Olimpia Milano, Euroleague, undicesima sconfitta consecutiva in trasferta

Undicesima sconfitta consecutiva in trasferta per le scarpette rosse in Euroleague. Gli uomini di coach …

Stramilano 2017: percorso, come iscriversi, info utili

Atleti amatoriali e professionisti, giovani ed appassionati di running, tutti pronti ai nastri di partenza …

Lucio Fusaro

Powervolley Revivre Milano: Fusaro tuona ‘Voglio giocare in città’

Due settimane di allenamento per la Powervolley Revivre Milano prima di tornare in campo a …

Rispondi

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi