F.Renault 2.0 Alps: il milanese Peccenini migliora ed è pronto per la ‘finale’ di Jerez

Aveva esordito a Jerez de la Frontera nel 2013 con in ottica 2014, ma nelle scorse settimane, in una nuova sessione di prove, Pietro Peccenini ha notevolmente migliorato i riscontri fatti segnare in quella prima occasione sempre al volante della monoposto di Formula Renault 2.0 della scuderia TS Corse. Ora il pilota milanese, classe 1973 ma con ancora tanta esperienza da maturare nel mondo del motorsport, che frequenta da poche stagioni, è pronto per il gran finale della F.Renault 2.0 Alps, in programma proprio sui tecnici 4423 metri del tracciato spagnolo il 4 e 5 ottobre. Peccenini torna dunque agli impegni più puramente “racing” del competitivo campionato internazionale che mette a confronto i migliori giovani rookie che puntano alla F1. L’obiettivo è confermare i notevoli progressi fatti segnare nell’ultima due giorni di test sempre affiancato dal team manager Stefano Turchetto, continuando così a puntare sulla propria crescita agonistica ed esperienza sportiva insieme all’intera scuderia.

Le due gare di 25 minuti più un giro saranno trasmesse in diretta tv in web-streaming sul sito internet ufficiale www.renaultsportitalia.it. Il weekend spagnolo scatta sabato mattina con due turni di prove libere, subito seguite dalle qualifiche, che si disputano a partire dalle 15.05. Domenica 5 ottobre i due emozionanti atti conclusivi della stagione: semaforo verde di gara-1 alle 10.50, mentre gara-2 si disputa con start alle 15.

Nei test di metà settembre abbiamo migliorato nettamente i precedenti riscontri – commenta Peccenini -; soprattutto, malgrado abbiamo sofferto un po’ di sovrasterzo e dovuto ‘interpretare’ le mutevoli condizioni meteo, abbiamo lavorato bene e capito alcune problematiche di assetto. Non è soltanto una questione cronometrica: aver migliorato nell’analisi del comportamento della vettura ci ha rinfrancato e le sensazioni in vista dell’impegno spagnolo sono positive. Jerez, è un tracciato davvero impegnativo, con alcune curve molto tecniche. Bellissimo da guidare e interpretare. Sarà una grande sfida. La affrontiamo sempre con l’ambizione non tanto del risultato ma appunto di progredire nella ricerca del setup e nei tempi; possiamo limare un altro mezzo secondo, speriamo di iniziare bene fin dalle prove libere.

Calendario Formula Renault 2.0 Alps: 5-6 aprile Imola; 10-11 maggio Pau (Francia); 24-25 maggio Red Bull Ring (Austria); 7-8 giugno Spa (Belgio); 5-6 luglio Monza; 6-7 settembre Mugello; 4-5ottobre Jerez (Spagna)

Ufficio Stampa / Agenzia ErregìMedia

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi