Debutta ‘The Reunion’, il moto raduno del Monza Biker Fest

I rumors sulla partecipazione di tanti partner e nomi importanti alla prima edizione di The Reunion, il moto raduno che si terrà il 9 maggio in occasione dell’evento Monza Biker Fest, prendono forma e diventano un fatto.

A poco più di una settimana dall’evento, continua ad arricchirsi la lista delle presenze: Alos Group, Millepercento, Mitchumm Industries, Montecatena, Moto Galloni, Motomorphosy, Motosumisura, OMT Garage, Radikal Chopper, Reparto Esperienze, Rodaggio Film, Sleepless Motorcycles, South Garage, Start and speed, Studio Fibre, Sunride, Vibrazioni art design, Zaeta, Menzione speciale per gli Old Lions, un vero e proprio tributo alla storia delle cafe racer in Italia.

Sotto una unica bandiera, nata proprio per l’occasione, rispondono all’appello alcuni tra i più famosi preparatori storici di Triumph, coloro che parlavano e realizzavano le cafe racer quando ancora il grande pubblico non ne conosceva l’esistenza: Dino Romano, da Grosseto; Vittorio Olivi, da Firenze; l’Officina Pettinari dalla provincia di Milano. Tutti nomi scelti, più di una quindicina di anni fa, da Carlo Talamo, geniale imprenditore al quale si deve la diffusione del fenomeno Harley-Davidson e la vera e propria rinascita della Triumph, nella nostra penisola e all’estero.

The Reunion si presenta come una vera e propria festa con contenuti che appartengono all’universo delle due ruote: la bellezza e l’artigianalità delle moto che fanno dello stile il biglietto da visita; la sprint race, per vivere un momento competitivo con la giusta dose di divertimento; DJ set by Anvil come colonna sonora.

Immaginavo The Reunion come un tributo alla nostra grande passione ed è con questo spirito che ormai abbiamo iniziato il count down” – dichiara Matteo Adreani, ideatore dell’evento e organizzatore dell’edizione della scorsa Distinguished Gentleman’s Ride a Milano – “Il 9 maggio si avvicina e cresce in proporzione la curiosità e anche la disponibilità da parte dei protagonisti del settore delle motociclette che da subito hanno creduto nella bontà del progetto. DMD Helmet, Scrambler Ducati, Moto Guzzi, Triumph, Yamaha Italia saranno presenti in veste ufficiale e hanno aderito all’idea, ben consapevoli dell’importanza di scendere in pista laddove sta la passione. L’appuntamento del prossimo sabato sarà anche un assaggio del sapore della Gentleman’s Ride, che andrà in scena a settembre e che, lo scorso anno, ha regalato a Milano la migliore e più partecipata manifestazione in tutta Italia”.

La partecipazione all’evento è gratuita, fatta eccezione per i 5 euro che garantiscono l’ingresso in autodromo. Per accedere nell’area paddock, il cuore del moto raduno, con la propria motocicletta e non lasciarla negli appositi parcheggi è necessario registrarsi sul sito thereunion.it. La registrazione, che non ha alcun costo, offre anche la possibilità di godere di una serie di privilegi esclusivi e diverse sorprese. La sprint race si disputa su 1/8 di miglia, circa 200 metri, ed è una gara ad eliminazione diretta 1 contro 1 e che vinca il migliore. È riservata alle cafe racer con stile classico, raffreddate ad aria, con cilindrata entro 1.000cc per motociclette con motore fino a tre cilindri, mentre il limite è di 750cc per le quattro cilindri. Non ci sono restrizioni sull’anno di costruzione della moto, salvo il fatto che sia omologata per uso stradale (targa + assicurazione). Tutte le cafe racer concorrono nella stessa categoria. Lanciate da una bandiera a scacchi. Uomo contro uomo, donna contro donna, uomo contro donna. Chi passa per primo il traguardo passa al round successivo.

Come ogni sfida che si rispetti, anche la prima edizione della Sprint Race, siglata The Reunion, mette in palio due esclusivi premi: un orologio Monaco, offerto da TAG Heuer e un trofeo con assegno da €1.000 (mille euro) offerto da EICMA, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo che patrocina l’evento. Il costo per partecipare alla gara, che prevede copertura assicurativa e l’intervento di cronometristi e personale qualificato, è di €122 (€100+IVA).

Vista l’esclusività dell’evento e la capacità dello stile cafe racer di contaminare altri settori che contribuiscono a disegnare moda e tendenza, partecipano a The Reunion anche Belstaff, Caffè Veloce, Kineo, Metzeler, Su thereunion.it, tutte le informazioni necessarie e le curiosità. Da non perdere il blog curato da Paolo Sormani per scoprire tutto, ma proprio tutto, sulle motociclette cafe racer e l’universo che rappresentano.

The Reunion è anche su Facebook e su Instagram, official hashtag #thereunion.

Per ulteriori informazioni: info@marronecattelan.com

 

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi