errigo scherma

Il travagliato momento che attraversa Arianna Errigo dal punto di vista fisico non è ancora finito.

La schermitrice monzese, in forza alla Comense Scherma, non è in gara ai Campionati Assoluti di Scherma, in programma dal 12 al lunedì 15 giugno a Torino.

Troppe le difficoltà avute sul all’Europeo di Montreux, da ccui comunque Arianna è tornata a con un bronzo individuale ed un oro a squadre. Potremmo definirla quasi un’impresa eroica, tenuto conto dei due mesi trascorsi a letto, dei continui esami clinici e la lunga lontananza dalla palestra e dalle pedane a causa di un’infezione virale.

Dopo il drammatico, vittorioso ultimo assalto nella finale europea a squadre, contro la russa Korobenykova, la Errigo si è convinta a rivedere i suoi programmi agonistici.

Ho messo in mostra la mia peggior scherma degli ultimi anni. Purtroppo fisicamente sono indietro anni luce e questo lo sento. Sono felice di essere riuscita a vincere questa medaglia e il bronzo nell’individuale, ma davvero ho fatto molta fatica. Speriamo di arrivare in Mosca un pelino più in forma” ha commentato Arianna.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.