Home / Altri sport / WWE in Italia 2015: intervista a Cesaro
WWE, foto Ufficio Stampa
WWE, foto Ufficio Stampa

WWE in Italia 2015: intervista a Cesaro

La WWE sbarca in Italia e lo fa in grande stile, con due appuntamenti a Roma (11 novembre) e Bologna (12 novembre). Sarà inoltre possibile vedere i migliori atleti del mondo anche in televisione: WWE Network è ora disponibile per il mercato italiano al costo mensile di 9,99 dollari e con la possibilità di accedere a tutti i 12 eventi in pay-per-view annuali in Diretta.

Cesaro, WWE
Cesaro, WWE

Selezione di incontri live via social, produzione video e musicale, un network 24/7 dedicato a tutti i prodotti WWE; per scoprire tutto ciò abbiamo intervistato in esclusiva Cesaro, uno dei wrestler di casa WWE più famosi al mondo: “Finalmente arriviamo anche in Italia – le sue prime parole – so che anche nel vostro paese ci sono molti sostenitori e amanti della WWE, speriamo di poter offrire un grande spettacolo sia a Roma, sia a Bologna”.

Cosa dobbiamo aspettarci dallo show WWE?
Sicuramente qualcosa d’interessante e qualcosa che non avete mai visto…

WWE, foto Ufficio Stampa
WWE, foto Ufficio Stampa

Per Cesaro sarò un po’ come tornare alle origini, visto la discendenza italiana.
Sono molto contento di fare ritorno nel vostro paese, è passato pi di un anno dall’ultima volta che ci sono stato. Ogni volta che torno in Europa, per lavoro o per piacere, provo sempre a fare un salto in Italia, paese bellissimo, con una storia affascinante, donne sensuali e buon cibo, cosa potremmo chiedere di più!

WWE, foto Ufficio Stampa
WWE, foto Ufficio Stampa

Cosa rispondere a chi dice che il wrestling non è uno sport?
Se uno non vuole crederci c’è poco da fare, ma io posso dire che è uno sport dove l’atletismo e lo spettacolo viaggiano a braccetto da sempre. È divertente, entusiasmante, vero entertainment.

Cosa significa fare wrestling per WWE, azienda così all’avanguardia?
Anche per noi è qualcosa di estremamente stimolante: è un prodotto nuovo che attira sempre più fans in tutto il mondo. E poi WWE Network, secondo me, è qualcosa di unico nel suo genere. Avere una selezione di incontri live via social, produzione video e musicale, un network 24/7 dedicato a tutti i prodotti WWE; chi ha un servizio simile? Nessuno, nemmeno negli sport maggiormente seguiti e discussi.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Volley Segrate campione d'Italia Under 19

Pallavolo Under 19, Finali Nazionali: Volley Segrate campione d’Italia

A Bormio le Finali Nazionali CRAI Under 19 di pallavolo maschile. A laurearsi campione d’Italia, per …

Olimpia Milano, G2 QF Playoff, riscatto al forum

Vittoria importantissima per le scarpette rosse in gara 2. Gli uomini di coach Repesa, dopo …

Mattia Binda dei Seamen Milano, foto Dario Fumagalli

Football americano: Seamen Milano ko, la vetta s’allontana

I Seamen Milano sono stati battuti 17-14 dai Panthers Parma in una gara valida per …

Loading...

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi