Home / Main slider / Pattinaggio di figura: Cappellini-Lanotte, trionfo a Pechino
Anna Cappellini e Luca Lanotte, foto Twitter

Pattinaggio di figura: Cappellini-Lanotte, trionfo a Pechino

La coppia azzurra di pattinaggio di figura composta da Anna Cappellini e Luca Lanotte ha vinto nella tappa del Grand Prix disputatasi a Pechino.

Anna Cappellini e Luca Lanotte, foto Fisg
Anna Cappellini e Luca Lanotte, foto Fisg

VITTORIA DOPO SETTE SECONDI POSTI – Un successo che arriva dopo sette secondi posti e ha un gusto molto particolare, visto che per il duo azzurro si tratta del primo successo in una tappa di quello che, a rigor di logica, può essere considerato l’alter ego della Coppa del Mondo per gli altri sport.

Terzi dopo lo short program Anna Cappellini e Luca Lanotte, che nel 2014 si sono laureati campioni europei e mondiali, hanno trionfato Cup of China valida come terza tappa del prestigioso circuito.

photo credit: annoyedtonoend via <a
photo credit: annoyedtonoend via <a

SUCCESSO SU TUTTI I FRONTI – Cappellini-Lanotte hanno trionfato sul ghiaccio del Capital Indoor Stadium della capitale cinese; allenati da Paola Mezzadri e tesserati per le Fiamme Azzurre, il duo azzurro ha totalizzato 173,30 punti, precedendo i favoriti della vigilia, gli statunitensi Madison Chock-Evan Bates (169,16), e i russi Elena Ilinykh-Ruslan Zhiganshin (159,00).

COMO E MILANO IN ALTO – Anna Cappellini ha 28 anni ed è di Como, Luca Lanotte ne ha 30 ed è invece nato a Milano; dopo sette secondi posti e tre terzi, è finalmente giunto il successo anche per loro. L’ultima vittoria della danza italiana datava 2008, quando in Giappone a Tokyo trionfarono Federica Faiella e Massimo Scali. Cappellini-Lanotte, fateci sognare ancora.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Gino Bartali, foto Wikipedia

Gino Bartali: il doodle di Google per i suoi primi 104 anni

Google celebra Gino Bartali con il doodle di oggi, per celebrare i suoi primi 104 …

Danilo Gallinari

Danilo Gallinari in campo per “We Playground Together”

Danilo Gallinari ha deciso, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Milano di …

Che festa per la 4x400 (foto Colombo/FIDAL)

Atletica italiana: la rinascita parte dalla Lombardia

La lenta rinascita dell’atletica italiana pone le sue radici in Lombardia. Dopo l’exploit di Filippo …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi