Home / Badminton / Martina Corsini e il badminton: il mio obbiettivo? Promuoverlo nel mondo
Martina Corsini, foto Luca Crippa
Martina Corsini, foto Luca Crippa

Martina Corsini e il badminton: il mio obbiettivo? Promuoverlo nel mondo

MilanoSportiva ha realizzato un’intervista esclusiva con Martina Corsini, atleta del Badminton Club Milano e “giovane talento sportivo”, riconosciuto dalla Regione Lombardia grazie ai propri recentissimi successi:

Ho iniziato a giocare a badminton all’età di sette anni, complice anche la passione dei miei genitori, presso il B.C. Milano. Inizialmente, mi recavo al Palabadminton qualche volta a settimana; dopo aver preso parte ad allenamenti con la Nazionale ho frequentato lezioni private in contemporanea con l’attività proposta dal club. Dall’inizio del 2015 in poi, partecipo esclusivamente al progetto giovani organizzato dalla selezione italiana, pur continuando a vivere e studiare a Milano.

Campionessa nazionale Under 13… Qual è il segreto?

Durante lo scorso campionato nazionale Under 13, ho avuto difficoltà nel mantenere sangue freddo e tranquillità in campo: sapevo di dover guadagnarmi con impegno questo titolo, ma alla fine la mia volontà ha prevalso sulla tensione.

Come si vede Martina tra cinque anni?

All’inizio del 2016, prenderò parte agli Europei giovanili di badminton. Pensando al domani, sogno (come ogni atleta) di approdare alle Olimpiadi, in particolare quelle di Tokyo del 2020: gli allenatori, la mia famiglia e tutti coloro che mi affiancano si stanno impegnando al massimo per offrirmi la possibilità di dimostrare il mio valore a fronte di una platea internazionale, non ho intenzione di deluderli e di abbandonare questo sport che, nonostante le tentazioni esterne, rimane il mio unico punto di riferimento ed obbiettivo personale all’infuori dello studio.

Quanto è alto il livello di attrazione per questo sport?

Perché ho scelto proprio il badminton? Ogni esperienza, torneo, raduno e vittoria rappresenta per me qualcosa di veramente speciale e destinata a ben pochi “eletti”. Solamente nel 2015, ho viaggiato per l’Europa e attraversato paesi come la Spagna, Ungheria, Belgio e Slovenia per continuare a svolgere l’attività che più mi diverte, ma ricordo anche che tutto questo è stato possibile grazie alle magnifiche persone che mi circondano; mi spiace solo che il badminton sia poco conosciuto e praticato in Italia. Uno dei miei obbiettivi futuri? Sicuramente promuoverlo nel mondo.

About Cristian Nisticò

Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Check Also

Serie A2 softball: Coppa Italia Final Four, il New Bollate cade in finale

Il Guardolificio Diomedi Montegranaro si è aggiudicato la Coppa Italia di serie A2 softball al …

Pallavolo Missaglia

Sitting Volley: Missaglia vince il primo Campionato Regionale della Lombardia

Si è chiusa con il successo della Pallavolo Missaglia la prima edizione del Campionato Regionale di …

John Cena

John Cena: l’uomo di punta della WWE compie 40 anni

John Cena, celebre wrestler, attore e rapper statunitense, taglia l’importante traguardo dei 40 anni. John …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi