Squash, foto ytimg.com

Sarà il Centro Tecnico Federale di Riccione ad ospitare la prima giornata del campionato italiano di squash 2016, al via anche lo Sport per tutti Milano. La manifestazione, che si svolgerà da venerdì 26 a domenica 28 febbraio 2016, è la prima tappa di una serie di incontri che decideranno, al termine la formazione campione d’Italia.

I pronostici sono tutti per il Crazy Team Torino

La squadra da battere è sicuramente il Crazy Team Torino, campione d’Italia in carica, che cercherà di rispondere dagli assalti di tutte le avversarie e soprattutto il New Squash Club Catania, accreditata come una delle più attrezzate contendenti per il titolo 2016. Le squadre schiereranno a Riccione numerosi atleti stranieri di livello internazionale, tra i quali Peter Barker (Catania), Shawn Leroux (Crazy Team), Millie Tomlinson (Catania), Piedro Schweertman (Milano) e molti altri. In campo anche i Nazionali Italiani Yuri Farneti (Zone Torino), Monica Menegozzi (Crazy Team), Oliviero Ventrice (MondoSquash Riccione), Elisabetta Priante (2001 Padova), Dimitri Diamadopoulos (Crazy Team) ed Ester Cappellini (Catania). Tutti gli incontri si disputeranno al Centro Tecnico Federale Figs di Viale Forlimpopoli 5, a Riccione.

Il calendario completo del campionato italiano di squash 2016

26 febbraio 2016:
Crazy Team Torino – Mondosquash Riccione
New Squash Club Catania – Sport per tutti Milano
Byorea Rende – Squash Club Pegaso Cornedo
Torino Squash Zone – Team Padova

27 febbraio 2016:
Sport per tutti Milano – Byorea Rende
Mondosquash Riccione – Torino Squash Zone
Squash Club Pegaso Cornedo – Team Padova
New Squash Club Catania – Crazy Team Torino
Torino Squash Zone – New Squash Club Catania
Mondosquash Riccione – Squash Club Pegaso Cornedo
Crazy Team Torino – Byorea Rende
Team Padova – Sport per tutti Milano

28 febbraio 2016:
Byorea Rende – Crazy Team Torino
Squash Club Pegaso Cornedo – New Squash Club Catania
Crazy Team Torino – Team Padova
Sport per tutti Milano – Mondosquash Riccione

19 marzo 2016:
Torino Squash Zone- Sport per tutti Milano
Squash Club Pegaso Cornedo – Crazy Team Torino
Team Padova – New Squash Club Catania
Mondosquash Riccione – Byorea Rende
Sport per tutti Milano – Squash Club Pegaso Cornedo
Crazy Team Torino – Torino Squash Zone
New Squash Club Catania – Mondosquash Riccione
Byorea Rende – Team Padova
Torino Squash Zone – Squash Club Pegaso Cornedo
Sport per tutti Milano – Crazy Team Torino
Team Padova – Mondosquash Riccione
Byorea Rende – New Squash Club Catania

9 aprile 2016:
Sport per tutti Milano – Torino Squash Zone
Crazy Team Torino – Squash Club Pegaso Cornedo
New Squash Club Catania – Team Padova
Byorea Rende – Mondosquash Riccione
Squash Club Pegaso Cornedo – Sport per tutti Milano
Torino Squash Zone – Crazy Team Torino
Mondosquash Riccione – New Squash Club Catania
Team Padova – Byorea Rende
Squash Club Pegaso Cornedo – Torino Squash Zone
Crazy Team Torino – Sport per tutti Milano
Mondosquash Riccione – Team Padova
New Squash Club Catania – Byorea Rende

20 maggio 2016:
Mondosquash Riccione – Crazy Team Torino
Sport per tutti Milano – New Squash Club Catania
Squash Club Pegaso Cornedo – Byorea Rende
Team Padova – Torino Squash Zone

21 maggio 2016:
Byorea Rende – Sport per tutti Milano
Torino Squash Zone – Mondosquash Riccione
Team Padova – Squash Club Pegaso Cornedo
Crazy Team Torino – New Squash Club Catania
New Squash Club Catania – Torino Squash Zone
Squash Club Pegaso Cornedo – Mondosquash Riccione
Byorea Rende – Crazy Team Torino
Sport per tutti Milano – Team Padova

22 maggio 2016:
Torino Squash Zone – Byorea Rende
New Squash Club Catania – Squash Club Pegaso Cornedo
Team Padova – Crazy Team Torino
Mondosquash Riccione – Sport per tutti Milano

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.