Home / Main slider / Scuderia del Portello: tutto pronto per Targa Florio, GP de Montecarlo Historique e Mille Miglia
Scuderia del Portello, Mille Miglia 2010
Scuderia del Portello, Mille Miglia 2010

Scuderia del Portello: tutto pronto per Targa Florio, GP de Montecarlo Historique e Mille Miglia

La Scuderia del Portello si prepara ad affrontare un mese di maggio ricco di impegni, con la partecipazione alla Targa Florio, al GP de Montecarlo Historique e alla Mille Miglia. Primo appuntamento: la Targa Florio, giunta quest’anno alla 100° edizione. Dal 5 all’8 maggio sfrecceranno per la Sicilia la A.R. Tipo T33 “Fléron” (1967) della Scuderia, guidata dal Presidente Marco Cajani, e la A.M.S. Sport, motorizzata Alfa Romeo (1974), con alla guida Gian Luigi Picchi. La Tipo T33 ha vinto alla prima uscita la gara di Fléron con Teodoro Zeccoli, mentre la A.M.S. è stata utilizzata negli anni Settanta con il motore Novamotor Formula 3 di circa 220 cavalli per uno sviluppo di un progetto degli Sport Prototipi per la Monzeglio Squadra Corse.

Scuderia del Portello, GP de Monaco Historique 2012 (foto m.Campi
Scuderia del Portello, GP de Monaco Historique 2012 (foto m.Campi

Scuderia del Portello, tutto pronto

La vettura ha partecipato in passato alla Susa Moncenisio con il pilota Luigi/Gino Pozzo, nonché alla Cesana-Sestriere, ed è stata portata sul circuito delle Madonie (Targa Florio) per prove di collaudo da Luigi/Gino Pozzo. Queste due auto della Scuderia del Portello prenderanno parte alla gara “Historic Speed”, mentre una massiccia delegazione della Scuderia del Portello Benelux parteciperà alla gara di regolarità.

Scuderia del Portello, Targa Florio
Scuderia del Portello, Targa Florio

Dal 13 al 15 maggio il pilota australiano Ross Zampatti, dopo aver preso parte a sua volta alla Targa Florio, guiderà per la seconda volta sul circuito di Montecarlo la De Tomaso F.1, motorizzata Alfa Romeo – Conrero, del 1961; la vettura ha partecipato al Gran Premio d’Italia di Formula 1 nel 1961 e, successivamente, a quasi tutte le edizioni del GP de Monaco Historique, che festeggia quest’anno la sua decima edizione.

Immancabile appuntamento la Mille Miglia (19-22 maggio), dove la Scuderia del Portello schiererà tre vetture: la Giulietta Spider – 750 (“Sebring”), pilotata anche quest’anno da Paolo Zanardi e Marzio Emiliano Carrara; la Giulietta Sprint, con equipaggio svizzero composto da Antonio Carrisi e Marie-Thérèse Carrisi; la Giulietta Berlina con a bordo gli svizzeri Jean-Luc Papaux e Alodie Sandoz.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Stoner

Stoner, casco speciale per i 16 anni con Nolan

Nel 2002 Casey Stoner esordiva nel Motomondiale e, nello stesso anno, iniziava con Nolan un’emozionante …

Eravamo quasi in cielo, Gianfelice Facchetti ricorda la favola dimenticata del La Spezia Calcio

Una storia dimenticata, il campionato di calcio 1943-44. Vinto dal La Spezia Calcio, squadra dell’omonima città. …

Ivano Bordon, due mondiali vinti. Unico calciatore vivente a detenere il record

Un nome che rappresenta l’orgoglio dell’Italia calcistica. Ivano Bordon, per dodici anni è stato indimenticato …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi