Home / Calcio / Brozovic e Perisic: addio Inter, ora è solo Europa
Marcelo Brozovic (Foto da instagram @marcelo_brozovic)

Brozovic e Perisic: addio Inter, ora è solo Europa

I due giocatori dell’Inter, Brozovic e Perisic, sono stati convocati dal ct della nazionale della Croazia, Ante Cacic. I due fanno parte della lista dei 27 giocatori pre-convocati in vista della manifestazione continentale. Alla fine ne rimarranno solo 23, quindi le possibilità che i due centrocampisti nerazzurri possano far parte del gruppo impegnato ai prossimi Europei sono molto alte.

Brozovic e Perisic, ma non solo

Oltre a Brozovic e Perisic, nella lista sono presenti anche altri cinque giocatori impegnati nel campionato italiano: Vrsaljko (Sassuolo), Strinic (Napoli), Badelj e Kalinic (Fiorentina) e Mandzukic (Juve). La nazionale croata, inserita nel Gruppo D, se la vedrà con Turchia, Repubblica Ceca e Spagna.

Croazia, tutti i convocati

Portieri: Danijel Subasic (Monaco), Lovre Kalinic (Hajduk), Ivan Vargic (Rijeka), Dominik Livakovic (Zagreb)

Difensori: Tin Jedvaj (Bayer Leverkusen), Darijo Srna (Shakhtar), Sime Vrsaljko (Sassuolo), Gordon Schildenfeld (Dinamo Zagreb), Vedran Corluka (Lokomotiv Moscow), Domagoj Vida (Dynamo Kiev), Duje Caleta-Car (Red Bull Salzburg), Ivan Strinic (Napoli).

Centrocampisti: Marko Rog (Dinamo Zagreb), Mateo Kovacic (Real Madrid), Luka Modric (Real Madrid), Marcelo Brozovic (Inter), Ivan Rakitic (Barcelona), Milan Badelj (Fiorentina), Domagoj Antolic (Dinamo Zagreb), Ante Coric (Dinamo Zagreb), Ivan Perisic (Inter), Alen Halilovic (Sporting Gijon)

Attaccanti: Marko Pjaca (Dinamo Zagreb), Mario Mandzukic (Juventus), Nikola Kalinic (Fiorentina), Duje Cop (Malaga), Andrej Kramaric (Hoffenheim).

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Olimpia Milano, G5 finale playoff, Goudelock sulla sirena è 3-2

Con le unghie e con i denti le Scarpette Rosse riescono ad aver la meglio …

Olimpia Milano, G3 finale playoff, Trento batte un colpo è 2-1

Trento c' è ed è viva. I Buscaglia Boys rispondono ai primi due schiaffoni rifilati …

Mediaset

Mediaset, arriva “il Mondiale più bello di sempre”

Dal Mundialito 1981 a Russia 2018. I Mondiali di calcio come non si sono mai …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi