Home / Main slider / Serie A femminile: Scudetto 2016, Rugby Monza in finale
Rugby Monza
Rugby Monza

Serie A femminile: Scudetto 2016, Rugby Monza in finale

Il Rugby Monza ha battuto 50-3 il Rugby Bologna nella semifinale di ritorno e affronterà il Valsugana Rugby Padova nella finale Scudetto della Serie A femminile. Nella gare di ritorno delle semifinali, dunque, non ci sono state sorprese.

Rugby Monza, prova d’autorità

Il Valsugana Rugby Padova centra il successo esterno per 24-0, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sul 14-0 grazie alla meta iniziale di Giordano E. e tre piazzati della precisa Rigoni. Il secondo tempo non è cambiato il ritmo della gara con il Rugby Benevento a cercare la marcatura della bandiera e l’attenta difesa veneta ad impedirla. Al 47 era Rigoni a centrare i pali da posizione defilata ed al 60 ancora Giordano E. a segnare la meta del definitivo 24-0.

A Monza tutto facile per le lombarde che hanno realizzato otto mete, tre nel primo tempo con Cammarano (2) e una con Bollini, mentre nel secondo tempo le marcature sono venute da Pilotti, Magatti (2), Salerio e una meta di punizione.

La rivincita dello scudetto dello scorso anno,(finale vinta dal Valsugana Rugby per 9-5), è fissata sul neutro di Calvisano, sabato 4 giugno 2016, ore 19.00.

SEMIFINALI RITORNO.

Ottopagine Rugby Benevento – Valsugana Rugby Padova, 0 – 24 (0-4)
Classifica: Valsugana Rugby Padova punti 9; Ottopagine Rugby Benevento punti 0.
Andata: Valsugana Rugby Padova – Ottopagine Rugby Benevento, 29 – 00 (5-0)

Rugby Monza 1949 – Rugby Bologna 19 28, 50 – 3 (5-0)
Classifica: Rugby Monza 1949, punti 10; Rugby Bologna 1928, punti 0.
Andata: Rugby Bologna 1928 – Rugby Monza 1949, 9 – 52 (0-5)

A Monza, Campo Chiolo,
RUGBY MONZA 1949 – RUGBY BOLOGNA 1928, 50 – 3 (19 – 3)

Marcatori: 3 Mt Cammarano tr Magatti; 15 Mt Bollini tr Magatti; 19 cp Williams; 20 Mt Cammarano: II° tempo: 43 Mt tecnica Monza tr Magatti; 65 Mt Pillotti; 70 Mt Magatti tr Magatti; 74 Mt Magatti; 79 Mt Salerio tr Magatti.

Monza: 15 Virgili; 14 Severgnini (40 Allaria), 13 Bollini (70 Salerio), 12 Dell’Oca, 11 Magatti (c); 10 Trilli, 9 Russo; 8 Pillotti, 7 Locatelli, 6 Trentani (74 Barillari), 5 Elemi, 4 Rimoldi (53 Lisotti), 3 Bettolatti (61 Denti), 2 Cammarano (50 Ascione), 1 Barazzetta (vc) (72 Arpano).
A disposizione: 16 Denti, 17 Ascione, 18 Arpano, 19 Lisotti, 20 Barillari, 21 Panizzuti, 22 Salerio, 23 Allaria. All. Cuomo

Rugby Bologna 1928: 15 Genesini (Cap.); 14 De Luca; 13 Rovatti (64 Piva); 12 Colangeli (76 Nicotri); 11 Bussei (49 Giuliani); 10 Williams; 9 Vetrini (74 Bordoni); 8 Gardenghi (V. Cap); 7 Turco; 6 Gurioli (76 Misseri); 5 Mazzoni; 4 Morandini; 3 Grossi (53 Martins); 2 Baccarani (45 Castaldini); 1. Bentivegna.
A disposizione: 16. Castaldini, 17. Martins, 18. Neri (Cevolani), 19. Misseri, 20. Bordoni, 21. Piva, 22. Nicotri, 23. Giuliani All. Allenatori: Cirri e Pirona.

Arbitro: Doranna De Carlini. Giudici di linea: Francesca Giuliani e Maria Papero. IV Assistente:; Beatrice Smussi.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Svolta epocale per la Serie A di basket: come seguirla in diretta tv

La serie A di basket 2017/2018 si potrà seguire in diretta tv e anche in …

Nikola Kalinic, foto Instagram

Milan: con Kalinic la maglia numero 7 ha un altro sapore

L’attaccante utile, tuttofare. Quello che sgomita, cade, si rialza e soprattutto guadagna rigori. Perché Nikola …

Rino Gattuso, #Fshow

Primavera: il primo successo del Milan di Gattuso

Una vittoria che sa tanto di fine di un incubo. Perché finora il Milan Primavera …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi