Home / Calcio / Milan: il mistero Bertolacci, infortunio e tempi di recupero
bertolacci
Andrea Bertolacci (Foto da Twitter @BertolacciTweet)

Milan: il mistero Bertolacci, infortunio e tempi di recupero

Le parole di Montella risuonano pesanti come un macigno, addensando altre nubi sull’attuale tenuta fisica di Andrea Bertolacci: “Purtroppo l’infortunio è lungo”. La conferma di quanto si temeva è servita, i rumors attorno al possibile rientro dell’ex Genoa dopo la sosta per le nazionali spazzati via in un attimo.

Milan, il mistero Bertolacci

Perché il mistero Bertolacci rimane tale: il centrocampista si era infortunato alla coscia destra dopo appena cinque minuti dal suo ingresso in campo nella prima giornata di campionato contro il Torino. Da lì un comunicato ufficiale del club rossonero, che parlava di “lesione muscolare al bicipite femorale” e nulla più. Aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche scarsi e, dopo oltre un mese di stop, il suo rientro in campo appare mera chimera. E i tempi di recupero incerti.
Finora il Milan ha colmato quest’assenza con gli arrivi sul mercato di Sosa e Pasalic. E la presenza in rosa di Montolivo, Kucka, Poli, l’adattato Bonaventura e il giovane Locatelli.

Il rientro che sarà

Così facendo, però, il rischio di svalutazione per Bertolacci è alto. Dopo una stagione, quella passata, con un rendimento ben al di sotto dei 20 milioni di euro pagati alla Roma. Questo nuovo stop rischia seriamente di gettarlo ancora di più nell’angolo. Ultima tra le scelte di quel Montella visto, dall’ex Genoa, come possibile ancora di salvezza e riscatto. Un infortunio difficile da metabolizzare soprattutto a livello psicologico. “Lavoro per tornare al più presto” aveva postato su Twitter lo scorso 8 settembre. Poi il silenzio. Un silenzio che fa rumore.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

HC Milano Quanta: 5-2 all’Olomuc e mette in bacheca la President Cup

Passa in archivio la stagione europea dell’HC Milano Quanta, che sul proscenio continentale conquista la …

Basket in carrozzina: UnipolSai bissa il successo in Coppa Italia

La UnipolSai solleva la Coppa Italia 2017 e conferma il sigillo conquistato nel 2016. Quarto …

Olimpia Milano, LBA, mantenuta l’ imbattibilità casalinga

Ennesima vittoria casalinga per le scarpette rosse in LBA. Una stanca EA7 riesce ad avere …

Rispondi

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi