Home / Basket / Danilo Gallinari superstar di copertina per il nuovo NBA2K17
gallinari nba2k17
Danilo Gallinari sulla copertina di NBA2k17.

Danilo Gallinari superstar di copertina per il nuovo NBA2K17

A fine settembre l’estate finisce e, dopo aver aspettato con pazienza, inizia la stagione NBA. L’antipasto della stagione sportiva è, come sempre, l’uscita della nuova edizione del videogioco NBA2K17 della 2K,  la nota casa americana.

Nuove funzioni, grafica e gameplay migliorato e roster giocatori aggiornato agli ultimi scambi di mercato.
La vera novità di quest’anno è che, almeno in Italia, il protagonista in copertina non proviene dalla nazione con la bandiera a stelle e strisce. Danilo Gallinari è l’uomo copertina ufficiale del 2017, meritatamente aggiungiamo noi.
L’ex stella dell’Olimpia Milano, che da anni ormai milita nella National Basketball League, ha letteralmente conquistato i cuori degli amanti della pallacanestro (merito anche del tormentone di Flavio Tranquillo “Danilo step back”) grazie ai suoi canestri sia con la canotta dei Denver Nuggets che con quella della nazionale italiana. Leader indiscusso della nostra rappresentativa al preolimpico 2016, non ha avuto la fortuna di poter mettere il suo talento a disposizione del medagliere di Rio.

Le sue penetrazioni, le schiacciate, le triple e i suoi canestri al grido di “famolo strano” hanno comunque permesso a questo ragazzo classe ’88 di diventare il degno successore di Marco Belinelli come bandiera del basket Made in Italy.

Con un overall di 80 (solo 80!?) è un giocatore da basket virtuale davvero da non sottovalutare. Certo che da AP/AG (ala piccola/alagrande) qual é deve reggere il confronto con giocatori da Space Jam quali Durant, Lebron e Leonard che godono inoltre del fattore patriottismo americano, che influenza in positivo la valutazione delle skills dei giocatori nel videogioco.

Sarà che Gallinari tifa Milano come me, sarà che è un ragazzo che d’estate puoi trovare al campetto, sarà quel che sarà, ma io appena posso lo compro nella mia fantasquadra.

Dirò di più: magari succederà che debba mettere un tiro allo scadere, sotto di un punto e la palla arriverà nelle mani del Gallo. Se come risultato otterrò una vittoria con retina bruciata, nella mia testa partirà l’audio di Italia-Germania 2016: “Danilo stepback…danilo step beeeeeeeeeeeeeeeck!”

About Andrea Maggiolini

Appassionato di motori, giocatore di basket, lavoro nel mondo digital e cerco sempre di divertirmi in qualsiasi cosa faccio.

Check Also

Olimpia Milano, LBA, sconfitta interna contro Avellino

Si chiude con un' altra maratona la settimana di fuoco dell' Olimpia Milano. Le scarpette …

Olimpia Milano, Euroleague, domato il Bamberg

Seconda vittoria consecutiva per l' Olimpia Milano in campo europeo. Le scarpette rosse riescono ad …

Olimpia Milano, Euroleague, sbancata Valencia

Nella notte del debutto stagionale di Curtis Jerrells, le scarpette rosse ottengono la loro prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi