Lo sport può anche essere uno strumento eccezionale per trasmettere importani messaggi. Ecco perchè è tanto importante la X Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, prevista il 14 ottobre pure a Milano.

#GRAZI39

Diffondere i valori paralimpici tra gli studenti, che rappresentano il futuro della nostra società. È questo l’obiettivo perseguito dal Comitato Italiano Paralimpico. La decima edizione sarà celebrata contemporaneamente in tre città italiane: Genova, Cagliari e Milano. Sostenitori dell’evento, organizzato come di consueto dal CIP e dalla Fondazione Italiana Paralimpica saranno l’INAIL, Main Partner CIP e Gruppo Mediobanca, di recente entrato nel novero dei partner istituzionali del Comitato. Quest’anno, il grido di battaglia social sarà “Vola come loro. Grazi39”, che è diventato anche un hashtag che accompagnerà le fasi di avvicinamento e quelle salienti della Giornata: #grazi39.
Il riferimento è ai 39 podi che la Nazionale italiana ha conquistato alle Paralimpiadi disputate nello scorso mese di settembre a Rio de Janeiro, in Brasile.

21 DISCIPLINE

A Milano, La Giornata meneghina andrà in scena al Centro FIPAV “Pavesi” sito in via De Lemene. Vi parteciperanno i Licei Statali a Indirizzo Sportivo lombardi, alcuni Licei privati e numerose scuole secondarie e primarie del territorio, per un totale di circa 2.000 alunni. Questi avranno l’occasione unica di ammirare e sperimentare 21 discipline paralimpiche (che saranno presentate dalle relative Federazioni Sportive): sitting volley, golf, calcio a 5, calcio balilla, showdown, tennistavolo, scherma in carrozzina, tennis in carrozzina, tennis, pesistica, curling, ice sledge hockey, canottaggio, atletica leggera, baseball per non vedenti, handbike, arrampicata sportiva, basket in carrozzina, danza sportiva, wheelchair hockey e cheerleading. Le attività cominceranno alle ore 9 e si concluderanno intorno alle 13.30, con i saluti finali.

MORLACCHI HA DETTO SÌ

Gli atleti lombardi protagonisti ai Giochi sono stati invitati a partecipare, in qualità di testimonial d’eccezione. Al grande appuntamento alcuni di loro hanno già risposto “presente”. Tra questi le medaglie d’oro Federico Morlacchi (nuoto) e Paolo Cecchetto (handbike) e quelle d’argento Oney Tapia (atletica leggera) e Giulia Ghiretti (nuoto).  Delegazione capitanata dal presidente nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Manuel Magarini
manuel.magarini@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.