Home / Calcio / Altro Calcio / Settima giornata Serie D girone A: risultati, commento e classifica
Campo da calcio, foto Pixabay

Settima giornata Serie D girone A: risultati, commento e classifica

Conclusa oggi la settima giornata Serie D girone A. Dopo il successo di ieri della Pro Sesto a Carate, Inveruno e Caronnese vincono facile. Fermo a quattro punti il Legnano, battuto a Cuneo.

CARONNESE FORZA QUATTRO

La Caronnese riesce ad avere facilmente la meglio sul campo dell’Oltrepovoghera. Al 25′ Corno da centrocampo approfitta di un’indecisione dei padroni di casa per recuperare palla ed effettuare un preciso assist per Mair che controlla palla, entra in area e sigla il vantaggio. Pronti via con nella ripresa e Mair, libero sottoporta, realizza cinicamente la personale doppietta. Al 19′ arriva il terzo gol degli uomini di Gaburro: è una fantastica azione corale che parte da un 1-2 tra Tanas e Caputo, procede con quest’ultimo che calcia al centro per capitan Corno che controlla e passa a Mair, generoso nell’assist al volo assist per Luca Giudici che gonfia la rete. Al 27′ Caputo viene atterrato in area e per il direttore di gara Nana Tchato è rigore: dagli undici metri Corno realizza il poker rossoblù e chiude la partita sul 0-4.

INVERUNO DILAGANTE

L’Inveruno travolge 6-1 la malcapitata Pro Settimo.  Al 7’ Brosio calcia a rete su assist di Chessa, il portiere respinge e Battistello spedisce lesto la palla in rete. Broggini al 25’ sguscia tra i difensori e serve lateralmente Bosio che raddoppia. Scambio fra Chessa e Broggini libera Chessa per un tocco di sinistro che spiazza il portiere avversario. Chessa, imbeccato da Bugno, ricambia il favore a Broggini, che insacca a davanti la porta vuota. è la rete più facile di tutta la sua carriera. Taraschi accorcia le distanze, ma altre due reti di Bosio (prima su rigore) trasformano la contesa in autentica goleada.

LEGNANO SPRECONE

Il Legnano parte bene in Piemonte. Al primo minuto Ibe taglia dietro alla coppia di centrali e fredda Gomis sfruttando al meglio un passaggio filtrante. Balconi raddoppia alla mezz’ora, concludendo da fuori area un’azione corale nata da una palla recuperata a metà campo. Al 48’ l’arbitro vede un fallo di mano in area di rigore del Legnano. D’Antoni trafigge Di Graci e riapre il match. Al 60’ De Sena approfitta di un cross per acciuffare il pareggio e dopo un quarto d’ora porta i biancorossi in vantaggio sempre sfruttando un traversone. Sabato il trionfo della Pro Sesto. Simeri porta avanti la Folgore al 37′. Nella ripresa la rimonta sestese con la tripletta firmata Cristofoli.

Borgosesia – Casale 0-0

Bustese – Varesina 0-0

Cuneo – Legnano 3-2

Folgore Caratese – Pro Sesto 1-3

Gozzano – Bra 3-2

Inveruno – Pro Settimo 6-1

Oltrepovoghera – Caronnese 0-4

Varese – Pinerolo 2-0

Verbania – Chieri 1-2

Classifica: Chieri 17, Varese 16, Borgosesia 15, Pro Sesto 13, Caronnese 12, Casale 12, Cuneo 11, Gozzano 11, Verbania 10, Oltrepovoghera 10, Inveruno 8, Varesina 8, Bustese 7, Pinerolo 7, Folgore Caratese 5, Legnano 4, Pro Settimo 4, Bra 1.

 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Manuel Magarini

Check Also

Regina Baresi (Foto di Enrico Valvo)

Regina Baresi tra Inter e Neymar Jr’s Five

C’era anche Regina Baresi alla prima tappa del Neymar Jr’s Five 2018. Si tratta del …

copertina RIBELLI degli stadi

Gli ultras italiani raccontati da Pierluigi Spagnolo: “I ribelli degli stadi”, studio avvincente ed appassionato del tifo organizzato

Il fenomeno degli ultras italiani affrontato con passione ed obiettività da Pierluigi Spagnolo, giornalista e …

Giovanni Malagò

Caos FIGC, Malagò si defila: “Io commissario? Non sono disponibile”

A una settimana da quel Italia-Svezia che è costato agli azzurri la partecipazione dei Mondiali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi