Home / Main slider / Revivre Milano-Exprivia Molfetta: cronaca, commento e tabellino
Pallavolo, foto Wikimedia Commons

Revivre Milano-Exprivia Molfetta: cronaca, commento e tabellino

Revivre Milano si aggiudica ancora la posta in palio con Exprivia Molfetta. Il miglior modo per iniziare il girone di ritorno.

GARA

Una gara condizionata dalle assenze in entrambe le squadre. Ad approfittare delle assenze è stata una grandissima Revivre che dopo aver accusato una partenza sprint dei pugliesi, risponde nei successivi tre con una prova di squadra eccellente con ben 4 giocatori in doppia cifra (Starovic 20, Marretta 14, Hoag 12 e Tondo 10). Note di merito anche per il duo centrale Galassi-Tondo, efficaci in attacco (70% il primo, 71% il secondo) e attenti a muro (5 muri in due), per Sbertoli ordinato in regia e Cortina, strepitoso in ricezione (67% di positiva, 33% di perfetta). Starovic è stato eletto MVP di giornata ma il premio andrebbe condiviso anche con Federico Marretta, eccezionale in tutta la gara e vera mina vagante del match. Milano, con i tre punti conquistati, abbandona l’ultima piazza salendo di una posizione e raggiunge a quota 12 punti proprio Molfetta e Sora che, a differenza dei meneghini, hanno una vittoria in più.

DICHIARAZIONI

Sasha Starovic (Revivre Milano): “Una partita importantissima per noi. Sappiamo tutti che siamo in un momento complicato per via ancora di tanti infortuni che abbiamo e per le poche sicurezze nel nostro gioco. Siamo partiti contratti nel primo parziale, ma poi siamo riusciti a sbloccarci vincendo in fila i successivi tre e portare a casa una vittoria meritata. Complimenti a tutta la squadra, soprattutto a Marretta che ha giocato molto bene. Abbiamo comunque lottato come una squadra, approfittando della loro assenza di Sabbi nonostante noi non abbiamo potuto contare su Skrimov”.
Pier Paolo Partenio (Exprivia Molfetta): “Brava Milano che ha approfittato della nostra situazione di difficoltà. Siamo un po’ sfortunati perché gli infortuni ci stanno limitando. Dobbiamo cercare di uscire al più presto da questa situazione, recuperando chi non è disponibile e lavorare tanto in palestra. Deve essere per noi un girone di ritorno diverso il nostro. In settimana incontreremo Piacenza in Coppa Italia, punteremo a fare il massimo sperando che Sabbi possa essere dei nostri”.

TABELLINO

Revivre Milano-Exprivia Molfetta 3-1 (22-25, 25-17, 25-21, 25-19)
Revivre MILANO: Cortina (L), Hoag 12, Galaverna n.e., Sbertoli 3, Tondo 10, Skrimov n.e., Nielsen n.e., Rudi (L) n.e., De Togni, Galassi 9, Bonfinfante 1, Starovic 20, Marretta 14. All. Monti
Exprivia MOLFETTA: Polo 7, Vitelli 2, Partenio 1, Jimenez 1, Del Vecchio n.e., Joao Rafael 20, Ponte Veloso 1, Olteanu 13, Sabbi, De Pandis (L), Porcelli (L) n.e., Hendriks 6, De Gennaro n.e. Leite Costa 6. All. Di Pinto
NOTE: REVIVRE MILANO: 11 muri, 5 ace, 21 errori in battuta, 59% in attacco, 54% (25% perfette) in ricezione. Exprivia MOLFETTA: 8 muri, 4 ace, 16 errori in battuta, 44% in attacco, 56% (23% perfette) in ricezione. Durata Set: 26’, 21’, 32’, 23’. Arbitri: Bartolini-Santi

About Manuel Magarini

Check Also

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi