Home / Football Americano / Rhinos Milano: ingaggiati Arturo Morara e Roman Vikhnin
Arturo Morara e Roman Vikhnin
Arturo Morara e Roman Vikhnin

Rhinos Milano: ingaggiati Arturo Morara e Roman Vikhnin

I Rhinos Milano hanno annunciato l’ingaggio, per la prossima stagione italiana di football americano IFL 2017, di Arturo Morara e Roman Vikhnin. I due giocatori rinforzano, dunque, la squadra campione d’Italia in carica. Che sarà guidata, ancora una volta, da coach Chris Ault.

Morara, da Imola a Milano

Arturo Morara è cresciuto nei Ravens Imola e l’anno scorso era in forza alla secondaria dei Guelfi Firenze. Membro del Blue Team, il giovane CB è ritenuto da molti uno dei migliori del paese nel ruolo. Per lui l’anno scorso 3 intercetti per un ritorno di 50 yards, 17 tackle (7 assistiti), 6 passaggi rotti e 9 defletti. “Mi ha contattato il Presidente dei Rhinos Milano Alessio D’Ascenzo, poi mi sono rivolto ad Andrea Mirenda per avere qualche informazione in più – le sue prime parole – un altro giocatore che mi ha spinto/spronato per venire ai Rhinos è stato Giuseppe Della Vecchia col quale ci conosciamo da molto tempo avendo condiviso molte esperienze con la Nazionale”. Bologna, Imola, Firenze e adesso Milano: “Arriva un giocatore che ha una gran voglia di giocare e che ha voglia di stare al massimo livello in Italia ed eventualmente in Europa. Sono un CB della Nazionale Italia che è al top della forma in questo momento, sarà il campo a parlare”, ha ribadito Morara.

Rhinos Milano, il Delfino di Ancona

Capo saldo degli Ancona Dolphins, Roman Wikhnin ha deciso di lasciare le Marche per questa nuova sfida alla corte di coach Ault. Nell’ultima stagione 38 tackle (20 assistiti), 9.0 sack per una perdita totale di 61 yards. Da colonna portate dei Dolphins a soldato di coach Chris Ault: “Il Presidente mi ha parlato del nuovo progetto Rhinos, Campionato ed Europa, che mi ha subito preso – le sue prime parole – sono diversi anni che gioco a football sono sempre stato fedele ad Ancona, sempre presente in qualsiasi momento, ho passato diverso tempo all’estero per altre competizioni sportivi. Gioco da quando ho 16 anni, mai fatto grandi spostamenti, i Rhinos mi hanno trasmesso grande entusiasmo ho deciso di intraprendere questa sfida anche come crescita professionale”.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

TC Alberto Bonacossa di Milano: Elena Buffo di Perrero, la prima presidente donna della storia

Elena Buffo di Perrero è la prima presidente donna nella storia del centro tennis Alberto …

Milan-Fiorentina, Montella: “Vittoria dedicata a Berlusconi, il calcio mondiale gli deve molto”

Quella con la Fiorentina è stata l’ultima partita casalinga del Milan prima del closing. Dalla …

Milan-Fiorentina, Deulofeu: “I fischi per Bacca? Sta facendo un lavoro incredibile”

Il folletto spagnolo Gerard Deulofeu è stato decisivo ancora una volta per il Milan nello …

Rispondi

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi