In versione da trasferta, la Giana Erminio conclude il girone d’andata con un successo. 27 punti in classifica, è record degli ultimi tre anni in Lega Pro.

PRIMO TEMPO

Al 3’ c’è una punizione per la Lucchese dai 30 metri dalla destra, con la difesa biancazzurra che allontana, ma Forte raccoglie e insacca in diagonale un palo-gol, che però il direttore di gara annulla per fuorigioco. Ragazzi di Albè pericolosi due volte con Okyere prima del meritato vantaggio: Bruno aggancia un traversone di Augello e scaglia in porta, Nobile respinge senza trattenere e sulla palla vicina alla linea di fondo si avventa Marotta che insacca addosso a Nobile, ma il pallone oltrepassa la linea di porta e la rete viene convalidata. Al 33’ punizione per la Lucchese da posizione centrale intorno ai 25 metri: Bruccini crossa sulla sinistra a servire Forte, che conclude sul secondo palo ma Viotti in tuffo allontana il pericolo. Al 38’ ci prova Greselin dalla distanza a botta sicura, ma il suo tiro viene bloccato in due tempi da Nobile.

SECONDO TEMPO

Nessun cambio nelle due squadre al rientro dagli spogliatoi. Occasionissima al quarto d’ora per Okyere, che dal limite tira una botta di un soffio sopra la traversa. La Giana avanza e un minuto più tardi l’occasione per il raddoppio è sui piedi di Augello, che con un diagonale conclude oltre il secondo palo. Al 23’ è Forte che arriva alla conclusione dal limite, ma Viotti fa sua la sfera bloccando a terra. Forte va vicino al pari per due volte, senza successo. Al 33’ grande sgroppata di Iovine sulla fascia destra, passaggio al centro per Okyere che di prima conclude di potenza, ma Nobile d’istinto respinge. Pareggia Zecchinato, che al termine di un’azione convulsa in area biancazzurra fa sua la palla e batte Viotti. Al 41’ Chiarello dalla sinistra ha l’occasione sui piedi, ma la sua conclusione sul primo palo esce di poco. Al 46’ ecco il guizzo vincente: Sasà Bruno, raccoglie un assist al bacio di Pinardi, e sigla l’ottavo gol in campionato. Quello della vittoria odierna al Porta Elisa di Lucca, espugnato sinora solo dalla capolista Alessandria.

LUCCHESE-GIANA ERMINIO 1-2

Lucchese (3-4-3): Nobile, Capuano, Merlonghi, Mingazzini, Forte, Fanucchi (Zecchinato 15’ st), Terrani, Bruccini, Espeche, Cecchini, Dermaku. A disp: Di Masi, Florio, Maini, Rinaldi, Fratini, Nolè, Bragadin, Gargiulo, Zecchinato, De Martino, De Feo. Allenatore: Giuseppe Galderisi

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Perico, Bonalumi, Montesano, Iovine (Ferrari 43? St), Pinardi, Marotta, Augello, Greselin (Chiarello 28’ st), Okyere (Biraghi 37’ st), Bruno. A disp: Sanchez, Sosio, Rocchi, Biraghi, Capano, Chiarello, Pinto, Ferrari, Lella.

Direttore di gara: Signor Matteo Marchetti di Ostia. Assistenti: Signori Tiziana Trasciatti di Foligno e Francesco Gentileschi di Terni.

Marcatori: Marotta 15’ pt, Zecchinato 35’ st, Bruno 45’ st

Recupero: 0’ pt, 3’ st

Angoli: 8-3

Ammoniti: Bruno 27’ st, Zecchinato 42’ st

Manuel Magarini
manuel.magarini@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.