Home / Ippica / Ippodromo La Maura: la Befana tra corse e sapori natalizi
Ippodromo La Maura
Ippodromo La Maura

Ippodromo La Maura: la Befana tra corse e sapori natalizi

Ippodromo La Maura, dopo Babbo Natale, apparso nel giorno di Sant’Ambrogio, ora tocca alla Befana. La prodiga vecchina farà il suo ingresso nell’ippodromo Snai il 6 gennaio. In una giornata di festa e di cavalli, nella quale le famiglie milanesi potranno salutare il nuovo anno in un’atmosfera ancora natalizia.

Ippodromo La Maura, arriva la Befana

Ingresso gratuito a partire dalle 11.30. Il programma della giornata miscela corse al trotto (saranno otto, la più importante è il Premio Epifania) e intrattenimento. Lusingando abbondantemente il palato dei presenti: dalle 12.00 saranno offerti a tutti cotechino e lenticchie, accompagnati da vino Barbera. Mentre nel pomeriggio si potranno assaggiare panettone, pandoro e prosecco. Per i bambini, nell’area animazione, pop-corn e zucchero filato.

Spazio anche ai più piccoli

A proposito dei più piccoli: a partire da mezzogiorno saranno organizzati giochi e laboratori presso l’area animazione. La Befana arriverà alle ore 15.00 circa: farà il suo ingresso in pista non su una scopa ma a bordo di una carrozza storica, portando doni e calze piene di dolci e caramelle da distribuire ai bambini. Emozioni anche per i grandi, che potranno prenotare un giro di pista in sulky, per gustare dal vivo le sensazioni che si vivono in corsa.

Ippodromo La Maura
Ippodromo La Maura

In pista per il Premio Epifania

La corsa principale di venerdì è il Premio Epifania, prova a handicap sui 1.650 metri (i cavalli migliori partono da distanze superiori) con partenza con i nastri elettronici e riservata a trottatori di quattro anni, dove l’attenzione sarà puntata su Universo d’Amore, appena rientrato da un’esperienza francese a Vincennes: nonostante i 40 metri di arretramento rispetto al primo nastro, è sicuramente il cavallo con le maggiori qualità nel gruppetto che si presenterà al via, e se il suo driver, Mauro Baroncini, riuscirà a recuperare rapidamente lo svantaggio farà una corsa da protagonista.

Gli avversari

Principale avversario Ulma, che dovrà recuperare “solo” 20 metri e che si è messa in luce a La Maura nel Premio Noriana Rosso del 25 ottobre scorso. La sua regolarità in pista potrebbe essere la carta vincente del driver Andrea Guzzinati. L’incognita è invece Uranie Kiu Bar, affidata a Harri Rantanen. Il suo potenziale tecnico è elevato, ma purtroppo è molto spesso vittima di squalifiche per rottura.

Il resto del programma

Il resto del programma comprende sette corse di cui due riservate ai gentleman driver, i guidatori non professionisti (Premi Galantine e Jessie Turner), tre “condizionate” (Premi Dolly Clark, Lestie Hanover e Zelda) e due per categoria (Premi Mitzi Hanover e Solola). Un picchetto d’onore della Polizia locale di Milano presenzierà alle premiazioni.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Svolta epocale per la Serie A di basket: come seguirla in diretta tv

La serie A di basket 2017/2018 si potrà seguire in diretta tv e anche in …

Nikola Kalinic, foto Instagram

Milan: con Kalinic la maglia numero 7 ha un altro sapore

L’attaccante utile, tuttofare. Quello che sgomita, cade, si rialza e soprattutto guadagna rigori. Perché Nikola …

Rino Gattuso, #Fshow

Primavera: il primo successo del Milan di Gattuso

Una vittoria che sa tanto di fine di un incubo. Perché finora il Milan Primavera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi