Home / Main slider / Night of Kick and Punch 6: il ruggito di Giacobbe Fragomeni
Giacobbe Fragomeni, presentazione The Night of Kick and Punch (Teatro della Luna, Assago sabato 14 gennaio) , Dixieland Cafè Milano 9 gennaio 2017

Night of Kick and Punch 6: il ruggito di Giacobbe Fragomeni

Si è svolta presso il Dixieland Cafè, a Milano, la conferenza stampa della Night of Kick and Punch 6. La manifestazione, organizzata da Angelo Valente, avrà luogo sabato prossimo al Teatro della Luna di Assago.

Night of Kick and Punch 6, il ritorno di Giacobbe Fragomeni

Come era prevedibile, la conferenza ha attirato un gran numero di giornalisti, fotografi e addetti ai lavori del mondo del pugilato e della kickboxing. Non poteva essere altrimenti considerata la qualità del programma proposto da Angelo Valente. In primis, il ritorno sul ring dell’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni, che sfiderà “Pysco” Tamas Polster sulla distanza delle sei riprese. Poi una serie di combattimenti di kickboxing con le regole dello stile K-1 che prevede pugni, calci e ginocchiate. Quattro pesi leggeri si affronteranno nel torneo “Kick and Punch”, la campionessa d’Europa Cristina Caruso combatterà contro Erica Montalbini e numerosi atleti ben conosciuti dal pubblico milanese competeranno contro avversari di pari livello.

Da sin. A. Sgarro, A. Mitu, G. Fragomeni, A.Valente, L.Cecchetti, C. Caruso, M. Solarino, presentazione The Night of Kick and Punch (Teatro della Luna, Assago sabato 14 gennaio) , Dixieland Cafè Milano 9 gennaio 2017

Al via anche Luca Cecchetti

Atleti come il peso piuma Luca Cecchetti e il peso mediomassimo Angelo Mirno che, pur abitando in Puglia, è diventato uno dei beniamini degli appassionati di sport da ring di Milano dando prova della sua bravura sul ring del teatro Principe.
“Ho accettato di combattere in questa manifestazione perché sento nostalgia per il ring – ha spiegato Giacobbe Fragomeni – e voglio verificare se sono ancora competitivo. In caso di vittoria, proseguirò con l’intenzione di fare un ultimo match importante. Nella mia carriera ho affrontato tanti grandi campioni. Quando ho perso, non mi sono messo a piangere perché ho perso contro dei grandi e dando tutto me stesso. Mi è rimasto l’amaro in bocca per il match perso contro Rakhim Chakhkiev per il vacante titolo europeo dei pesi massimi leggeri nell’ottobre 2014 in Russia. Non voglio che sia quello l’ultimo match ad alto livello della mia carriera”.

Dall’Isola alla palestra

Giacobbe Fragomeni, dopo aver vinto l’Isola dei Famosi, è tornato in palestra. “Ho fatto i guanti con il mio amico Matteo Azzali gli ho detto ‘se non vado bene, dimmelo chiaramente’. Invece, il mio primo allenamento è andato bene ed ho proseguito. Mi è sempre piaciuto allenarmi, sentirmi in forma. Quindi, ho deciso di compiere il passo successivo: allenarmi professionalmente nella palestra del mio vecchio maestro Biagio Zurlo, a Torre Annunziata, in Campania. Come sanno tutti i pugili professionisti, una cosa è fare i guanti per passare il tempo, per raggiungere e mantenere la forma fisica. Un’altra cosa è farlo con dei professionisti che picchiano come fabbri. Dopo un mese e mezzo di allenamento con Biagio, sono soddisfatto del risultato raggiunto. Comunque, sarà il ring a dare il giudizio finale. Se va bene questo match contro Tamas Polster, non mi pongo limiti: magari potrebbero organizzare una sfida tra vecchietti contro Roy Jones (48 anni) che combatte il 17 febbraio”.

Giacobbe Fragomeni, l’organizzatore Angelo Valente e Cristina Caruso, presentazione The Night of Kick and Punch (Teatro della Luna, Assago sabato 14 gennaio) , Dixieland Cafè Milano 9 gennaio 2017

Avversario alla ceca

Giacobbe Fragomeni prosegue. “Non ho voluto vedere i video di Polster e non ho visto nemmeno quelli dei miei precedenti avversari. Mi informo sui dati importanti: se il mio avversario è mancino, se è un picchiatore. I video li guardano i miei allenatori. In questi due mesi, mi sono concesso solo 24 di sosta per andare a Torino all’inaugurazione della Sap Fighting Style, l’azienda che mi ha aiutato a riprendere l’attività professionistica. Anche la Sap Fighting Style sta rinascendo grazie all’avvocato Michele Briamonte, nuovo socio di Alfonso Sgarro.”

Il Teatro della Luna

Il Teatro della Luna ha una capienza di 1.730 posti e si trova accanto al Forum di Assago. E’ quindi raggiungibile da Milano con la linea 2 della metropolitana (fermata Forum). La manifestazione inizierà alle 19.00, ma i combattimenti più importanti alle 20.00. I biglietti costano 35 euro, 30 euro, 25 euro e 18 euro e stanno già andando a ruba. Per richiedere il biglietto scrivete a kickandpunch.bonandi@gmail.com.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Volley Segrate campione d'Italia Under 19

Pallavolo Under 19, Finali Nazionali: Volley Segrate campione d’Italia

A Bormio le Finali Nazionali CRAI Under 19 di pallavolo maschile. A laurearsi campione d’Italia, per …

Olimpia Milano, G2 QF Playoff, riscatto al forum

Vittoria importantissima per le scarpette rosse in gara 2. Gli uomini di coach Repesa, dopo …

Mattia Binda dei Seamen Milano, foto Dario Fumagalli

Football americano: Seamen Milano ko, la vetta s’allontana

Loading... I Seamen Milano sono stati battuti 17-14 dai Panthers Parma in una gara valida …

Rispondi

Loading...

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi