Home / Atletica / Cross per Tutti 2017: 1650 atleti in gara, vincono Mattia Parravicini e Chiara Rossi
Ciclocross, foto Pixabay

Cross per Tutti 2017: 1650 atleti in gara, vincono Mattia Parravicini e Chiara Rossi

Tenuto a Cinisello Balsamo Cross per Tutti 2017. Nel Parco del Grugnotorto sono stati 1650 gli atleti di tutte le età che si sono sfidati nelle 19 gare organizzate dall’Atletica Cinisello Balsamo.

RISULTATI

Allungano la striscia di vittorie personali lo junior Thomas Previtali (US Atletica Vedano), l’allievo Andrea Bacis (Team-A Lombardia) e la cadetta Susanna Marsigliani (Atletica Muggiò). Il master M35 Mattia Parravicini (AS Canturina) mette tutti i giovani in fila, compreso il grande 800ista Abdel Machmach (Athletic Club 86 Bolzano). Miglior senior il senegalese-piemontese Mamadou Yally (GP Solvay), secondo. Tra le donne la più forte è stata Chiara Rossi (Atletica Monza); agilmente davanti a Sonia Ruffini (Atletica Livorno) e alla prima delle master, Joanna Drelicharz (Road Runners Milano – SF40). Nelle classifiche di società, guadagnano ulteriore terreno il Team-A Lombardia tra gli Assoluti (393 pt), l’Atletica Concorezzo (5098) nella Giovanile, l’Euroatletica 2002 di Paderno Dugnano (1884) tra i Master. Ora una settimana di stop, poi il circuito proseguirà domenica 29 gennaio a Seveso (Mb).

CLASSIFICHE

Aumentano i distacchi delle società di testa dalle inseguitrici. Il Team-A Lombardia prende deciso il comando tra gli Assoluti (393 pt), staccando il CUS Pro Patria Milano (272) e l’Atletica Virtus Senago (208). La classifica Giovanile vede in testa l’Atletica Concorezzo (5098) davanti all’Euroatletica 2002 di Paderno Dugnano (4843) e il 5 Cerchi Seregno (3842). Tra i Master allunga ancora l’ Euroatletica 2002 (1884) sul Road Runners Club Milano (1667), terza è l’Atletica Virtus Senago con 1391 punti.

MASTER

Ecco i vincitori di giornata delle classifiche Master:

S35: Mattia Parravicni (AS Canturina – 1°)/ Claudia Marchisa (GP Solvay – 5°)

S40: Mauro Arnoldi (Runners Bergamo – 9°)/ Joanna Drelicharz (Road Runners Club Milano – 3°)

S45: Antonio Basilico (Friesian Team – 15°) / Nadia Guffanti (PBM Bovisio – 25°)

S50: Marcello Rosa (Libertas Sesto – 1°) / Marina Spada (Runcard – 56°)

S55: Paolo Donati (Ondaverde – 4°) / Elena Fustella (Atletica Lecco Colombo – 11°)

S60: Martino Palmieri (Euroatletica 2002 – 12°) / Annamaria Sala (Marathon Club Seveso – 99°)

S65: Flavio Mangili (Runners Bergamo – 51°)

S70: Luciano Faraguna (US Atl.Casati – 43°) / Osanna Rastelli (Atletica Cinisello – 111°)

S75: Adolfo Di Rocco (Lazio Atletica – 146°)

S80: Remo Andreolli (Atletica Cinisello – 129°)

About Manuel Magarini

Check Also

mondiali di calcio

Mondiali di calcio: tutte le finali vinte e perse dall’Italia

Trentacinque anni fa l’Italia vinceva il Mondiale per la terza volta nell’edizione giocata in Spagna. …

Olimpia Milano, altri 3 colpi

Olimpia Milano scatenata sul mercato, dopo aver ufficializzato Goudelock e Bertans, nel pomeriggio ufficializza altri …

Luca Rigoni

Hc Milano Quanta campione d’Italia: l’intervista a coach Luca Rigoni

Hc Milano Quanta campione d’Italia 2017 nel campionato di hockey inline. Una cavalcata vincente, quella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi