Home / Main slider / Pietro Peccenini celebra il titolo Gentleman Driver a Parigi
Pietro Peccenini premiato a Parigi
Pietro Peccenini premiato a Parigi

Pietro Peccenini celebra il titolo Gentleman Driver a Parigi

Pietro Peccenini è stato protagonista della Cerimonia di Premiazione dei campionati VdeV 2016 organizzata a Parigi dai promotori della serie internazionale. Il pilota milanese classe 1973 ha ricevuto il trofeo Gentleman Driver conquistato nel Challenge Monoplace per la seconda stagione consecutiva. Grazie a un’emozionante serie di vittorie e podi colti al volante della Formula Renault 2.0 della scuderia lombarda TS Corse. Rappresentata sul palco insieme a Pietro dal team manager Stefano Turchetto.

Pietro Peccenini concede il bis

Dopo una lunga annata di bagarre in pista sui più importanti circuiti europei, tappa italiana al Mugello compresa, gli organizzatori francesi hanno così premiato Peccenini durante l’elegante serata parigina che ha ospitato i vincitori 2016 dei vari campionati marchiati VdeV (monoposto, prototipi e GT) e il driver milanese è già tornato a lavorare a tempo pieno sui programmi 2017.

L’emozione non ha voce

Peccenini commenta così la cerimonia e i prossimi impegni: “È stata una serata emozionante in centro a Parigi in cui abbiamo potuto ‘toccare con mano’ i successi della scorsa stagione. È un onore ricevere un premio per noi così importante. E dopo una stagione agonistica particolarmente competitiva in cui il numero dei rivali è notevolmente aumentato rispetto al 2015. Con Ts Corse siamo davvero felici per aver colto tutti gli obiettivi prefissati. E abbiamo potuto festeggiare insieme alle altre squadre e agli organizzatori del VdeV. Ai quali rinnovo i complimenti per la professionalità e la costante attenzione ai particolari. Dopo i test di dicembre a Barcellona ho continuato ad allenarmi. E ora che lo start della nuova stagione si avvicina ho iniziato la preparazione vera e propria. Non molliamo mai e dopo la revisione invernale della monoposto saremo pronti per il primo collaudo. Tra metà febbraio e inizio marzo, periodo in cui sveleremo nel dettaglio anche tutti i programmi sui quali stiamo lavorando”.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Svolta epocale per la Serie A di basket: come seguirla in diretta tv

La serie A di basket 2017/2018 si potrà seguire in diretta tv e anche in …

Nikola Kalinic, foto Instagram

Milan: con Kalinic la maglia numero 7 ha un altro sapore

L’attaccante utile, tuttofare. Quello che sgomita, cade, si rialza e soprattutto guadagna rigori. Perché Nikola …

Rino Gattuso, #Fshow

Primavera: il primo successo del Milan di Gattuso

Una vittoria che sa tanto di fine di un incubo. Perché finora il Milan Primavera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi