Home / Club MS / Le differenze tra Mental Training e Psicologia dello sport

Le differenze tra Mental Training e Psicologia dello sport

In questo video introduttivo della serie “Mental Training in Pillole” del dottor Mauro Lucchetta si parla delle 2 grandi aree in cui interviene la Psicologia nel mondo Sportivo.

  • Il “Mental Training”, cioè l’allenamento mentale finalizzato al miglioramento delle proprie capacità psicologiche durante le competizioni;
  • La “Psicologia dello Sport”, che ha lo scopo di risolvere le problematiche di tipo psicosportivo: l’atleta che non performa più, con difficoltà a “spingere” nonostante l’infortunio sia ormai clinicamente superato, oppure che abbia deciso di… mollare tutto.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

L’Allenamento Mentale – Mental Training – nello Sport, nel Gaming e nella Vita di tutti i giorni. #preparazionementale #psicologiadellosport #allenamentomentale #mentaltraining #mentalcoach.

Psicologia dello sport, nota importante

I video sono divulgativi e, ovviamente, non possono sostituire la consulenza psicologica diretta. Non è mai troppo tardi per iniziare un percorso di preparazione mentale, così come è importante scegliere il giusto professionista in un panorama non chiaro e caratterizzato dalle più disparate figure come “mental coach”, “motivatori”, “allenatori mentali”, “counselor sportivi” e tante altre. Scegliere uno Psicologo dello Sport vuol dire affidarsi ad una figura in grado di garantirti tutela e professionalità. Le attività dello Psicologo sono regolamentate e riconosciute dallo Stato come Professione, disciplinate dal Codice Deontologico degli Psicologi e regolate da un Ordine Professionale. Tutto ciò a difesa, non solo del “Cliente”, ma soprattutto della Persona. Altre figure non garantiscono questi diritti.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Stoner

Stoner, casco speciale per i 16 anni con Nolan

Nel 2002 Casey Stoner esordiva nel Motomondiale e, nello stesso anno, iniziava con Nolan un’emozionante …

Eravamo quasi in cielo, Gianfelice Facchetti ricorda la favola dimenticata del La Spezia Calcio

Una storia dimenticata, il campionato di calcio 1943-44. Vinto dal La Spezia Calcio, squadra dell’omonima città. …

Ivano Bordon, due mondiali vinti. Unico calciatore vivente a detenere il record

Un nome che rappresenta l’orgoglio dell’Italia calcistica. Ivano Bordon, per dodici anni è stato indimenticato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi