Home / Main slider / Saugella Team Monza travolto dal forza del Bisonte

Saugella Team Monza travolto dal forza del Bisonte

Nella quarta giornata di ritorno della Samsung Gear Volley Cup Serie A1 Femminile il Saugella Team Monza illude gli oltre 1800 spettatori del Palazzetto dello Sport di Monza facendosi fermare in rimonta da Il Bisonte Firenze, diretta concorrente per la permanenza nella massima categoria.

Dopo un primo set giocato con grande convinzione, grazie alle giocate di Tomsia (esordio da titolare nella sua casa e top scorer finale della gara con 22 punti e 2 muri), Eckerman, Candi e Aelbrecht, con grandi difese di Arcangeli, le brianzole affievoliscono gradualmente la loro carica agonistica, prima facendosi sorprendere dalle ospiti nel secondo parziale ai vantaggi (brave comunque a partire convinte fin da subito con Enright e Sorokaite) e successivamente lasciandosi distanziare nel terzo gioco grazie a qualche sbavatura (attacco meno preciso dei primi due set e condito da qualche errore) e ai muri (7 finali) di una scatenata Calloni (MVP della gara con 20 punti). Il quarto set è equilibrato fino al 21-21, poi Firenze è brava a sprintare con Sorokaite e a chiudere, con il muro di Melandri su Tomsia, set, 25-23 e partita 3-1, portandosi a casa tre punti d’oro per la corsa alla salvezza.

Per la Saugella qualche rimpianto per non aver saputo mantenere alto il ritmo per tutta la durata della gara ma anche la consapevolezza che fra una settimana, sempre davanti al pubblico di casa, c’è un altro ostico avversario: Savino Del Bene Scandicci.

DICHIARAZIONI POST PARTITA
Edina Begic (schiacciatrice Saugella Team Monza): “
Dopo un primo set giocato con grande carattere abbiamo perso la concentrazione, e questo chiaramente ha agevolato l’ascesa di Firenze. Forse meritavamo qualcosa in più considerata l’attenzione con cui avevamo preparato questa gara, ma alla fine quello che conta è come giochi e questa sera non siamo riuscite ad esprimerci al massimo. Ripartiamo dalla prossima partita per risalire la china e provare a distanziare il più possibile la parte bassa della classifica”.
Marta Bechis (palleggiatrice Il Bisonte Firenze): “Stasera abbiamo dimostrato di essere una squadra coriacea e amalgamata. Sapevamo che non sarebbe stata semplice affrontare la Saugella davanti al suo pubblico, però siamo state brave a crederci sempre e a scappare nei momenti chiave del match. Volevamo rifarci dopo la sconfitta dell’andata e, nonostante un avvio poco convinto complice la pressione del dover fare risultato, l’obiettivo è stato pienamente raggiunto”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Parte convinto il Saugella Team Monza che, con due giocate di Aelbrecht, una di Candi e grazie all’errore di Calloni, si porta subito avanti 5-2. Con Enright e Bayromava il Bisonte si riavvicina, 7-5, ma con Eckerman e Tomsia la Saugella incrementa 9-5. Bechis si affida alle giocate di Enright, poi Calloni mura Eckerman e il Bisonte si rifà sotto, 10-8. il Saugella Team, però, è motivato e, trainato da Tomsia e approfittando di un errore di Enright, si porta sul 13-9 e Bracci chiama time-out. Un muro e un attacco di Tomsia consentono alle brianzole il nuovo allungo, 16-12, poi Melandri e Sorokaite tentano di tenere a galla Firenze, 17-14, ma qualche sbavatura di troppo sia al servizio che in attacco delle ospiti permette alla Saugella di prendere nuovamente distanza, 19-14, e Bracci chiama a raccolta le sue. Alla ripresa del gioco un attacco a testa di Eckerman e Enright spingono il punteggio sul 20-16, poi Sorokaite firma l’ace e Delmati chiama time-out per spezzare il ritmo toscano. Due errori monzesi, però, agevolano il rientro de Il Bisonte che, con Bechis, acciuffa il pari, 20-20. Punto a punto fino al 22-22, con Firenze molto positiva a muro (due di Calloni), poi Enright spara a rete il servizio, Segura mura Calloni, Sorokaite non sbaglia con la pipe, ma Tomsia chiude set, 25-23, per il Saugella Team Monza.

SECONDO SET
Un filotto di tre punti fiorentino apre il secondo gioco (3-0) e Delmati chiama time-out. Con pazienza le brianzole si rifanno sotto (Segura, 5-4), e il gioco si accende, con azioni lunghe e combattute da entrambe le parti, e Firenze che è avanti, 7-5. Sorokaite schiaccia a terra il punto del 9-6, la Saugella risponde con carattere attraverso le giocate di Aelbrecht (muro su Enright) e Tomsia fino a raggiungere la parità (11-11, attacco out di Sorokaite). Dopo l’equilibrio fino al 13-13, con i due sestetti generosi in difesa e precisi a muro, un filotto di tre punti de Il Bisonte, con qualche sbavatura di troppo monzese, consente l’allungo delle ospiti, 16-13. Una giocata di Tomsia, l’errore per vie centrali di Melandri permette al Saugella Team di ridurre il gap, 16-15, ma Firenze si riporta a più tre grazie ad Enright e Sorokaite, 19-16. Bechis va a segno, Delmati chiama time-out e, al ritorno in campo, Calloni la imita per vie centrali: 22-18 Firenze. Si accende il parziale: Bayramova spara out, Candi mura Sorokaite e la Saugella va a meno due, 22-20 e Bracci chiama time-out.  Segura e Tomsia riportano le brianzole a meno uno, 23-22, Bracci chiama a raccolta le sue, Candi commette invasione al servizio, ma Tomsia e Segura pareggiano i conti per la Saugella, 24-24. Punto a punto fino al 25-25, poi due giocate di Enright chiudono il parziale 27-25 per le ospiti.

TERZO SET
Il gioco si apre con Il Bisonte avanti e la Saugella che insegue, 4-2. Segura guida le monzesi al pari con giocate intelligenti e un servizio efficace (ace), 4-4, Sorokaite non tiene in campo il pallone ma Calloni fa il contrario (5-5). Punto a punto fino al 7-7, poi Sorokaite e Enright firmano il break Firenze, 9-7, che allunga 12-8 con due muri di Calloni su Tomsia. Entra Nicoletti al posto di Tomsia, Segura spara out (filotto di quattro punti toscano), 13-8, ma poi si rifà prontamente, 13-9. Le padrone di casa non riescono ad essere efficaci in attacco a differenza delle ospiti che, con Enright e Sorokaite, schiacciano a terra palle importanti con costanza, 15-12. Devetag prende il posto di Candi, Calloni spara out il servizio ma Melandri non sbaglia centralmente, 17-13 Firenze. L’errore al servizio di Pietrelli al servizio ed il mani fuori di Segura fa sperare la Saugella (18-16) e Bracci chiama time-out. Al ritorno in campo Melandri ed Enright spingono avanti Il Bisonte, Nicoletti attacca out e Delmati chiama time-out sul 20-16 per le toscane. Alla ripresa del gioco le cose non cambiano: la squadra di Bracci continua ad incrementare avvicinandosi all’obiettivo, 23-17. Quando Segura mette a segno un punto incredibile (23-18) la Saugella si risveglia, portandosi a meno tre, 23-20 e Bracci chiama time-out. Aelbrecht va a segno, Pietrelli spara out ma poi chiude il gioco, 25-22, per Firenze.

QUARTO SET
Nel quarto set le monzesi volano sul 4-2 grazie alla giocata di Begic e all’errore di Calloni. Con pazienza e maggiore convinzione in attacco, le ospiti sorpassano 5-4, senza però riuscire a prendere distacco su una Saugella sicuramente più lucida rispetto al set precedente (6-6). Con Tomsia al servizio le brianzole conquistano un break di due punti, 9-7 (ottima difesa di Arcangeli) e Bracci chiama time-out. Trainata dalle giocate di Sorokaite ed Enright, Il Bisonte pareggia i conti e sorpassa 12-11, ma la Saugella risponde con una motivata Begic (due giocate della bosniaca), tenendo testa alle toscane, 13-13. Con l’ace di Enright e la palla out di Segura Firenze si porta a più tre, 16-13 e Delmati chiama time-out. Con pazienza e qualche lampo di Begic la Saugella rimane incollata alle ospiti, 19-18, poi tira fuori tutto il suo entusiasmo e, dopo aver acciuffato il pari con Devetag (muro su Enright), 19-19, passa avanti con Tomsia, 22-21. Nel finale succede di tutto: Firenze aggancia il pari, poi sale in cattedra Sorokaite che piazza il match-point, Melandri mura Tomsia e Il Bisonte si aggiudica il set, 25-23 e la gara 3-1.

Saugella Team Monza – Il Bisonte Firenze 1-3 (25-23, 25-27, 22-25, 23-25)
Saugella Team Monza:
Segura 16, Aelbrecht 8, Dall’Igna 3, Eckerman 6, Candi 4, Tomsia 22; Arcangeli (L). Devetag 1, Begic 6, Nicoletti 3. N.E. Balboni, Lussana (L), Bezarevic. All. Delmati
Il Bisonte Firenze: Bayramova 8, Melandri 9, Sorokaite 19, Enright 17, Calloni 20, Bechis 4; Parrocchiale (L). Brussa, Pietrelli 2. N.E. Norgini, Bonciani, Repice. All. Bracci

Arbitri: Zavater Marco, Talento Matteo

Durata set: 26’, 35’, 29’, 29’. Tot. 1h59’

Saugella Team Monza: battute vincenti 2, battute sbagliate 11, muri 10, errori 19, attacco 37%

Il Bisonte Firenze: battute vincenti 2, battute sbagliate 10, muri 15, errori 26, attacco 41%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza

Spettatori: 1806

MVP: Raffaella Calloni (Il Bisonte Firenze)


LA CLASSIFICA SAMSUNG GEAR VOLLEY CUP SERIE A1 FEMMINILE 2016/2017

1) IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 37
2) POMì CASALMAGGIORE 36
3) IGOR GORGONZOLA NOVARA 34
4) FOPPAPEDRETTI BERGAMO 29
5) SAVINO DEL BENE SCANDICCI 24
6) UNET YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 22
7) LIU JO NORDMECCANICA MODENA 20
8) SUDTIROL BOLZANO 18
9) IL BISONTE FIRENZE 17
10) SAUGELLA TEAM MONZA 12
11) METALLEGHE MONTICHIARI 11
12) CLUB ITALIA CRAI 10

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

Olimpia Milano, Euroleague, sconfitta interna contro il Fenerbahce

Altra sconfitta che lascia un buon sapore in casa Olimpia Milano. Gli uomini di coach …

Pierluigi Pardo

Pierluigi Pardo: da giornalista a scrittore, ma solo lo stretto necessario

Pierluigi Pardo è uno di quei giornalisti che ti prendono e ti travolgono. Con l'ironia, …

Valori in campo

Valori in campo: ecco come lo sport insegna a diventare grandi

Presentazione ufficiale, presso la sede milanese del Coni Lombardia, dell’iniziativa Valori in campo, kermesse giunta alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi