Home / Calcio / Altro Calcio / Giana Erminio-Olbia: cronaca, commento e tabelloni
Pallone da calcio, foto Wikipedia

Giana Erminio-Olbia: cronaca, commento e tabelloni

E’ una delle squadre più in forma. La Giana Erminio si ripete dopo Livorno e conquista il quarto successo casalingo sull’Olbia.

Primo tempo

Subito la Giana conquista un calcio di punizione dai 28 metri. Pinardi sul pallone crossa in area e Okyere di testa impegna seriamente Ricci in tuffo per la deviazione in corner. Al 33’ clamorosa occasione per la Giana su calcio d’angolo, il quarto dall’inizio della gara, con Pinardi dalla bandierina che crossa in area e Montesano che svetta su tutti e di testa colpisce in pieno l’incrocio dei pali. Due minuti dopo Okyere che, rubando palla al limite dell’area, s’invola verso la porta inseguito da un avversario e riesce ad arrivare alla conclusione sfiorando il palo.  In prossimità allo scadere Okyere prova al volo la conclusione, di pochissimo alta sopra la traversa.

Secondo tempo

La ripresa comincia con gli stessi ventidue in campo e la Giana parte forte, facendo registrare due conclusioni di Bruno al volo, che non inquadrano lo specchio della porta, nel giro dei primi 5’ di gioco. Al 21’ gli attacchi vengono premiati: sugli sviluppi di un corner battuto da Augello, Chiarello recupera al limite dell’area e conclude con una sventola sotto la traversa, imparabile per Ricci; è il secondo gol stagionale per il centrocampista biancazzurro. Al 36’ punizione per l’Olbia al limite dell’area, in posizione centrale: Cossu è sul pallone, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Gli ospiti alzano il pressing alla ricerca del pareggio, ma la Giana si chiude e chiude la gara con una meritata vittoria.

GIANA ERMINIO-OLBIA 1-0

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Perico, Bonalumi, Montesano, Iovine, Pinardi (Biraghi 37’ st), Marotta, Augello, Chiarello, Bruno (Pinto 41’ st), Okyere (Perna 23’ st). A disp: Sanchez, Sosio, Rocchi, Capano, Biraghi, Pinto, Greselin, Perna, Ferrari, Appiah. Allenatore: Cesare Albè

Olbia (3-4-1-2): Ricci, Cotali, Iotti (Kouko 29’ st), Dametto, Pisano (Quaranta 14’ st), Muroni, Piredda, Feola (Pinna 19’ st), Cossu, Ragatzu, Capello. A disp: Van Der Want, Pinna, Geroni, Murgia, Kouko, Ogunseye, Senesi, Quaranta, Tetteh, Benedicic. Allenatore: Michele Mignani.

Direttore di gara: Signor Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Signori Vittorio Pappalardo di Parma e Salvatore Emilio Buonocore di Marsala

Marcatori: Chiarello 21’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 8-3

Ammoniti: Pinardi 15’ pt, Pisano 39’ pt,

About Manuel Magarini

Check Also

Nike Ordem V

Serie A 2017/2018: ecco il pallone ufficiale, la fotogallery

L’attesa era tanta, perché come ogni anno quando arriva la “novità” è fattore d’interesse continuo. …

Pordenone-Giana Erminio: cronaca, commento e tabellino

Game over Giana. Al Bottecchia di Pordenone i biancazzurri perdono 3-1 ed escono dai play-off, …

Cuneo-Monza: cronaca, commento e tabellino

Balla anche a Cuneo il Monza, che si impone 2-0, confermandosi animale da trasferta. Barzotti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi