Home / Football Americano / Seamen Milano, parte la stagione: a Pero sfida ai Grizzlies Roma
Danilo Bonaparte, foto Dario Fumagalli
Danilo Bonaparte, foto Dario Fumagalli

Seamen Milano, parte la stagione: a Pero sfida ai Grizzlies Roma

Il primo atto di una stagione nella quale i Seamen Milano vogliono tornare ad essere protagonisti. Quello che va in scena al Gianni Brera di Pero, kick off sabato alle 18.00, contro i Grizzlies Roma, non rappresenta soltanto il debutto in campionato, ma una sorta di test generale per scoprire il volto di una squadra per molti versi trasformata rispetto al recente passato.

Seamen Milano, nuova stagione e nuove ambizioni

L’innesto di uno degli americani più talentuosi mai apparsi in Italia, parliamo naturalmente di Paul Morant e di un altro dalle potenzialità enormi, leggere il curriculum di Reece Horn per farsi un’idea delle qualità dell’atleta, l’acquisizione di Luke Zahradka nel ruolo di quarter back, anche in questo caso le statistiche dell’”oriundo”, regista della nazionale italiana, sono di tutto riguardo, sono solo alcune delle premesse per una stagione nella quale i “Marinai” aspirano a un ruolo importante. Rinforzati in tutti i reparti, tra i tanti, nuovi arrivati made in Italy spicca il volto dell’azzurro “Scacco Matto” Di Tunisi, chiamato a trascinare il reparto dei wide receiver e a riprendere il ruolo di kicker titolare, i Cisalfa Seamen usufruiranno, per la prima volta negli ultimi anni, di una guida tecnica d’oltre oceano con il canadese Tony Addona a dirigere le operazioni di una squadra che, nelle ultime settimane, ha rifinito con meticolosa attenzione la propria preparazione.

Il ritorno di Stefano Di Tunisi

A impressionare, ma non solo, è la batteria dei ricevitori che avrà in Stefano Di Tunisi, MVP dell’Italian Super Bowl 2015 e in Reece Horn, per lui statistiche di prim’ordine e alcune presenze, in pre season, con la maglia dei Tennesse Titans, il valore aggiunto per dare alta produttività a un reparto che godrà dei servigi di Luke Zaharadka, poderoso QB alto 1’97’’ per 106 chili, prima leader dei Kirchdorf Wildcats, poi di Spartiates Amiens, Dolphins Ancona e Blacks Panthers Praga dove ha maturato grande esperienza nel football continentale. Rimpolpate le linee e rinforzati tutti i settori cruciali della squadra la Milano blue navy affronta la prova Grizzlies serenamente, con la consapevolezza che la qualità dei singoli e il lavoro intrapreso daranno certamente i propri frutti nel breve, ma, ancor più, nel medio e lungo periodo.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Serginho compleanno

Serginho compleanno: talento brasiliano al servizio del Milan

Serginho, uno dei giocatori più determinanti del Milan targato Carlo Ancelotti, festeggia oggi il 46esimo …

ariolivenegoni

Milano sport Arioli Venegoni: una piscina nel cuore di Milano

Proprio nel cuore di Milano è situata la famosa ed amata piscina Arioli Venegoni, adibita …

Paolo Maldini compleanno

Paolo Maldini compleanno: classe e amore per il Milan per una delle ultime bandiere

Paolo Maldini, una delle ultime bandiere del nostro calcio, festeggia oggi il 49esimo compleanno. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi