Home / Main slider / Excel Futures Milano: subito sorprese a Basiglio
Racchetta tennis, foto Wikimedia Commons

Excel Futures Milano: subito sorprese a Basiglio

Tanto tennis, e di qualità, nella prima giornata dell’Excel Futures Milano. Alla seconda edizione nel calendario internazionale sette match di singolare e cinque di doppio.

Grenier sconfigge Dorio

Partenza sprint per il francese Hugo Grenier. Finalista della passata stagione, regola 6-4 7-6 il milanese Emanuele Dorio, in tabellone grazie alla wild card conquistata una settimana fa nel torneo Openrace, sempre giocato sui campi dello Sporting Milano 3. Nella doppia sfida Italia-Svizzera, risultato finale di 1-1: per gli azzurri, vittoria di Francesco Vilardo sul lucky loser Riccardo Maiga. Il calabrese che si allena a Milano si impone con un doppio tie-break, e nel secondo riesce a salvare tre set-point al rivale prima di chiudere per 8 punti a 6. Più tirato l’incontro tra il giovane italo-americano Liam Caruana e Raphael Baltensperger: il 19enne di Roma lotta su ogni palla per i primi due set, perdendo il primo parziale al tie-break e vincendo il secondo al decimo gioco. Ma nel terzo deve cedere causa crampi, quando ormai il match era compromesso.

Frigerio si impone nel derby

Nel tardo pomeriggio il derby italiano tra Andrea Basso e Lorenzo Frigerio. A spuntarla il lecchese, che rimonta l’avversario di un set, e poi di un break nel parziale decisivo (4-6 6-3 6-4 il risultato finale). Sono i qualificati a spuntarla nelle altre due sfide tra connazionali: il tedesco Lukas Ruepke batte 7-5 6-3 il mancino Cedrik-Marcel Stebe, uno che cinque anni fa lanciato verso i primi 50 del mondo, prima che un serio infortunio all’anca interrompesse la sua ascesa fermandolo per ben due anni e mezzo. Mentre lo svedese Daniel Appelgren sconfigge al set decisivo Patrick Rosenholm (6-4 2-6 6-4).

Cade il numero 1 Caruso

Proprio la seconda part è però incandescente. Primo big a fare le valigie la testa di serie numero 1 Salvatore Caruso, che si fa sorprendere dallo svedese Markus Eriksson, già vittorioso nell’edizione 2016 del Futures di Sondrio. Tira un sospiro di sollievo il campione in carica Antal Van Der Duim, che rischia grosso con il connazionale Niels Lootsma. Un derby di primo turno che vede subito in difficoltà il favorito, sotto immediatamente di un break che l’avversario capitalizza al meglio conquistando il primo parziale. Nel secondo e terzo set la reazione di Van Der Duim, che dopo aver sprecato un primo colpo del ko quando servire in vantaggio per 5-4, chiude i conti al tie break.

Petrone passa

Breve l’avventura di Fabrizio Ornago, che dopo aver superato di slancio il tabellone cadetto si arrende al connazionale Walter Trusendi. Niente da fare nemmeno per un altro qualificato, Francesco Salviato, costretto a cedere il passo al croato di Milano Viktor Galovic, allievo di Daniel Panajotti. Wild card del torneo, Alessandro Petrone supera il ceco Jan Mertl con una prova convincente, staccando così il pass per gli ottavi. Soffre ma passa pure il talentuoso fiorentino Adelchi Virgili, a segno su Andrea Vavassori e atteso ora da Lukas Ruepke, tedesco proveniente dalle qualificazioni.

Tabellone singolare, 1° turno

Eriksson (Swe) b. S. Caruso (Ita, 1) 6-4 4-6 7-6(5); L. Frigerio (Ita) b. A. Basso (Ita) 4-6 6-3 6-4; H. Grenier (Fra) b. E. Dorio (Ita, WC) 6-4 7-6(4); W. Trusendi (Ita, 8) b. F. Ornago (Ita, Q) 6-3 6-2; A. Bega (Ita, 3) b. M. Dembek (Pol, Q) 6-2 7-5; F. Vilardo (Ita) b. R. Maiga (Sui, LL) 7-6(2) 7-6(6); ; R. Baltensperger (Sui, Q) b. L. Caruana (Ita, WC) 7-6(6) 4-6 5-1 rit.; B. Van De Zandschulp b. E. Ejupovic (Ger, Q) 6-4 7-6(3); A. Petrone (Ita, WC) b. J. Mertl (Cze, 6); G. Di Nicola (Ita, Q) b. D. Kuzmanov (Bul) 6-7 (6) 7-6 (3) 6-4; D. Appelgren (Swe, Q) b. P. Rosenholm (Swe) 6-4 2-6 6-4; A. Van Der Duim (Ned, 4) b. N. Lootsma (Ned) 3-6 6-4 7-6(4); L. Ruepke (Ger, Q) b. C.M. Stebe (Ger, 5) 7-5 6-3; A. Virgili (Ita) b. A. Vavassori (Ita, WC) 6-3 1-6 6-3; Galovic (Cro) b. F. Salviato (Ita, Q) 7-5 6-1; E. Gerasimov (Blr) b. P. Michnev (Cze, 2) 7-6 (4) 6-3.

 

About Manuel Magarini

Check Also

tv8

Europa League, Milan-Austria Vienna: come vedere la partita in diretta in chiaro

Dopo la qualificazione aritmetica della Lazio anche Milan e Atalanta puntano a ottenere il pass …

Big Air Milan

Freeski, Big Air finisce in gloria con Svizzera e Francia sugli scudi

Le vittorie dello svizzero Elias Ambuehl e della francese Coline Ballet Baz suggellano un evento …

icardi

Inter-Atalanta, Icardi un sentenza: “Il nostro obiettivo è la Champions”

Mauro Icardi è sempre più decisivo per l'Inter. Anche contro l'Atalanta, dopo un primo tempo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi