Home / Main slider / Trofeo Città di Milano risultati: Pellegrini e Detti super, delude Paltrinieri
pellegrini
Federica Pellegrini (Foto di Massimo Pica, da sito swimmingcup.it)

Trofeo Città di Milano risultati: Pellegrini e Detti super, delude Paltrinieri

Gente che conquista, gente che entusiasma e gente che delude. La prima giornata del Trofeo Città di Milano ha visto protagonisti equamente Federica Pellegrini, Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri. I tre alfieri del nuoto azzurro, però, hanno offerto prestazioni da eccellenti a modeste, da dieci e lode a quasi sufficienti.

Trofeo Città di Milano, delusione Paltrinieri

Perché la settima edizione di quello che ormai è diventato un appuntamento clou del panorama internazionale del nuoto ha visto un grande Gabriele Detti che ha dominato la prova dei 400 metri con un tempo che è risultato essere il nuovo record della manifestazione (3’45”28); ma anche la cocente delusione di un Gregorio Paltrinieri fuori dal podio degli 800 metri con solo il quinto tempo finale (3’54”62): “È andata male – ha commentato – sono in una fase di carico e in questo mese non sono mai andato forte. I grandi appuntamenti sono in estate, queste sono gare di passaggio in cui mi diverto anche. La condizione non è ancora delle migliori ma potete aspettare con fiducia”. Molto sorridente, ovviamente, Detti: “Chi ben comincia è a metà dell’opera? L’importante era provare a nuotare meglio dell’anno scorso ma non credevo sinceramente di poterlo fare. Questo mi rallegra”.

La conferma di Federica Pellegrini

Federica Pellegrini si è confermata regina della manifestazione: la Divina conquista ha vinto la prova dei 200 dorso superando la specialista Margherita Panziera e invertendo, di fatto, le gerarchie delle batterie mattutine La portabandiera di Rio ha chiuso in 2’10”20, rassicurando tutti a bordo vasca: il ritiro è ancora lontano. Nei 100 stile successo di Alessandro Miressi (49”44), che ha messo in riga Orsi e, terzi ex aequo, Vendrame e Magnini. Nei 200 stile femminili senza Federica Pellegrini, il successo ha arriso ad Alice Mizzau (1’58”70, suo miglior tempo stagionale), davanti a Georghiu e Pirozzi. Pronostici rispettati anche nei 50 rana: successo di Andrea Toniato, secondo Ossola e terzo il campione juniores sulla distanza Poggio. Nei 100 rana femminili vittoria della primatista azzurra della specialità, Martina Carraro, alla quale ha risposto nei 100 farfalla Ilaria Bianchi. Simone Sabbioni su tutti nei 100 dorso (secondo Milli, bronzo per Ciccarese), mentre nei 50 dorso è ancora Arianna Barbieri la più veloce; sulla distanza dei 200 metri misti donne, infine, vittoria di Sara Franceschi con tanto di nuovo primato cadetti e record nella manifestazione, staccando con due secondi di vantaggio Cusinato e Pirovano.

Sabato altri titoli in palio

Sabato si torna in vasca con le batterie al mattino e le finali nel pomeriggio; ed il programma è ricco come non mai: dai 100 stile libero donne ai 200 uomini, i 50 e i 100 rana, i 50 dorso, i 50, 100 e 200 farfalla e, ovviamente, anche i 200 misti. Domenica, poi, come tradizione spazio a ragazzi e juniores.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Serie A baseball: Bollate ko a Paternò

Loading... Si chiude con tante sorprese il girone di andata del campionato di serie A …

Italian Softball League: Legnano reclama, pari Saronno, Caronno e Bollate

Nel girone A dopo il terzo turno di andata della Italian Softball League, la situazione …

Volley Segrate campione d'Italia Under 19

Pallavolo Under 19, Finali Nazionali: Volley Segrate campione d’Italia

A Bormio le Finali Nazionali CRAI Under 19 di pallavolo maschile. A laurearsi campione d’Italia, per …

Rispondi

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi