Home / Basket / Olimpia Milano, Euroleague, sconfitta interna contro la Stella Rossa Belgrado

Olimpia Milano, Euroleague, sconfitta interna contro la Stella Rossa Belgrado

Ennesima sconfitta europea per le scarpette rosse, gli uomini di coach Repesa, dopo un 1/ 4 disastroso rincorrono per tutto il match gli avversari e quando sembrano aver dalla loro l’ inerzia della gara si spengono. Buoni segnali da Pascolo e Abass.

Il primo tempo inizia  con la Stella Rossa aggressiva, l’ EA7 fatica a superare la linea di metà campo e ha parecchi problemi a contenere gli esterni serbi. Charles Jenkis firma un parziale di 7- 2 che consente agli ospiti di scappare via. Da li invanti, il buio più totale. Forzature in attacco e difese da minibasket sul pick and roll, vengono accompagnate da una cronica incapacità a ribaltare bene il lato in attacco. Tutto ciò porta le scarpette rosse ad avere uno svantaggio massimo di 18 punti. A quel punto c’ è una reazione di orgoglio dei campioni d’ Italia. Dada Pascolo e Rakim Sanders suonano la carica e grazie ad un paio di contropiedi ben giocati, l’ Olimpia riesce ad accorciare le distanze. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo sul risultato di 31- 43.

Il secondo tempo inizia con una EA7 più cattiva, finalmente si vede una discreta difesa e con Abass, Cinciarini e Macvan inizia la rimonta. La Stella Rossa riesce a rispondere con un paio di triple pesanti e a mantenere le scarpette rosse a distanza di sicurezza per tutto il 3/ 4. Ad inizio 4/ 4, un break meneghino di 8- 0 a marchio Pascolo/ Cinciarini riporta le scarpette rosse in partita. Una volta raggiunti, gli ospiti alzano il livello di intensità sotto canestro e provano a scappare nuovamente via, una serie di giri in lunetta di Kuzmic fanno tornare la Stella Rossa sul + 8. Abass e Hickman ci provano fino alla fine, ma i serbi riescono a gestire bene. Il match si chiude con il punteggio di 71- 78.

MVP del match Ognjen Kuzmic, per lui 15 punti, 7 rimbalzi, 18 di valutazione e + 15 di +/-

Il migliore in casa Olimpia è Dada Pascolo, per lui 11 punti, 7 rimbalzi, 2 stoppate e 10 di valutazione

About Michele De Luca

Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

Check Also

Antonio Cassano

Antonio Cassano: 35 anni vissuti in un’altalena tra talento e pazzia

Antonio Cassano, uno dei talenti migliori del calcio italiano che non è però mai riuscito …

Lugano-Milan

Lugano-Milan: poker rossonero nella prima uscita stagionale

Inizia bene l’avventura del nuovo Milan, guidato per la seconda stagione consecutiva da Vincenzo Montella. …

mondiali di calcio

Mondiali di calcio: tutte le finali vinte e perse dall’Italia

Trentacinque anni fa l’Italia vinceva il Mondiale per la terza volta nell’edizione giocata in Spagna. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi