Photo Credit - Brunorosafoto 2017

La Bpm Sport Management batte il Rari Nantes Savona 20-10 e festeggia un anno di imbattibilità in casa.

Pallanuoto: analisi del match

Nel primo tempo i Mastini sono avanti di misura. Immediata la reazione degli avversari con Ravina e Gounas, raggiunti da Luongo e Gallo.

La BPM Sport Management effettua il controsorpassocon Jelaca e Petkovic e si porta a +2.

A 48 minuti dal termine della frazione i liguri accorciano con Giovanni Bianco.

Il secondo tempo parte in modo molto equilibrato dove vanno a segno Jelaca e Luongo per i padroni di casa e Giovanni Bianco e Ravina per il Savona.

La squadra di coach Gu Baldineti aumenta il distacco con quattro gol negli ultimi due minuti: doppietta di Petkovic (il secondo in superiorità) e reti di Mirarchi e Luongo.

Al cambio campo la BPM Sport Management dopo neanche un minuto aumenta il vantaggio con Mirarchi.

Immediata la reazione degli avversari con Gounas e Mistrangelo che riportano i biancorossi in partita.

Valentino e Bini riportano a -6 la squadra di coach Angelini.

Nell’ultimo quarto ci sono stati ben 7 le reti dei Mastini, doppietta di Blary, e un goal ciascuno per Luongo, Razzi , Mirarchi, Petkovic e Deserti.

Per gli avversari, invece, vanno a segno Ravina, Gounas e Mistrangelo.

Ecco le parole di coach Gu Baldineti nel post-partita :“Con la classifica abbastanza definita oggi abbiamo provato diversi schemi, facendo ad esempio 4 tempi di pressing. E’ vero che i ragazzi hanno fatto 20 gol, ma ne abbiamo anche subiti tanti, complice qualche disattenzione difensiva. Partite come questa devono servire come preparazione alla Final Six”.

Sabato 8 aprile (ore 19:30)  vedrà la BPM Sport Management di fronte alla capolista Pro Recco.

Simone Talotta
talotta.gregorio@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.