Il Saugella Team Monza ha perso contro la Yamamay Busto Arsizio 3-1 nel ritorno degli ottavi di finale dei Play Off del campionato italiano di pallavolo. Così facendo, le brianzole sono eliminate dalla corsa Scudetto.

Saugella Team Monza, una prova generosa

Nonostante una prestazione di grande generosità (serata di grazia per Arcangeli, maiuscola in difesa e nei recuperi), il buon apporto in attacco di Eckerman, Begic e Aelbrecht, quest’ultima positiva anche a muro insieme a Candi, la Saugella, sull’1-1 nel conteggio dei set, sopra 20-15 nel terzo, subisce il ritorno convinto della Unet Yamamay con Vasilantonaki (MVP della gara con 22 punti, 2 muri e il 50% in attacco), Martinez (19 punti, 1 ace e 1 muro) e Stufi (16 punti, 5 muri), che sprinta con determinazione e si aggiudica il gioco decisivo 25-23. Nel quarto le monzesi, nonostante l’obiettivo sia ormai sfumato, non demordono e tengono testa alle bustocche fino a metà parziale con Segura e Devetag. Alla fine sono ancora i lampi di Busto, con Stufi e una positiva Berti, a regalare la gioia della vittoria oltre che della qualificazione agli oltre 4000 presenti al PalaYamamay. Per la Saugella, dispiacere a parte per non essere riuscita fare suo il terzo gioco pur essendo arrivata ad un passo, rimane la consapevolezza di aver chiuso a testa alta il confronto con le farfalle e la prima stagione assoluta nell’olimpo del volley rosa nazionale.

Davide Delmati comunque soddisfatto

Davide Delmati (allenatore Saugella Team Monza): “E’ chiaro che ci sia del rammarico per come si era messa nel terzo set. Forse abbiamo sprecato qualcosa di troppo e dovevamo avere un po’ di pazienza in più in certe fasi della gara ma comunque non dobbiamo dimenticare che l’obiettivo stagionale è stato raggiunto e dobbiamo esserne felici. Ci tengo a ringraziare le ragazze per la gara espressa, anche quelle che hanno giocato meno e che stasera nel quarto set, quando tutto era finito, hanno giocato con grande carattere dimostrando attaccamento a questa maglia. Inoltre, voglio ringraziarle, per i bei momenti vissuti insieme in questa stagione.”
Stefania Dall’Igna (palleggiatrice Saugella Team Monza): “Oggi ce la siamo giocata. La gara di andata non era andata benissimo, ma oggi per due set e mezzo ce la siamo giocata alla pari. Complimenti a loro per come hanno reagito nei momenti delicati ma anche alla nostra squadra per come ha raggiunto l’obiettivo di questa stagione e per la pallavolo che ha espresso in queste due gare di play off. Rammarico? Un pizzico c’è, soprattutto perché loro arrivavano da un serie di partite e non erano al massimo della condizione ma alla fine dobbiamo essere soddisfatti per il carattere che abbiamo dimostrato di avere fino alla fine”.

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza 3-1, il tabellino

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-20)
Unet Yamamay Busto Arsizio: Negretti 1, Vasilantonaki 22, Fiorin 7, Stufi 16, Signorile 1, Martinez 19; Spirito (L). Moneta 2, Berti 8. N.E. Cialfi, Witkowska (L), Sartori, Diouf, Pisani. All. Mencarelli
Saugella Team Monza: Eckerman 10, Aelbrecht 10, Balboni, Begic 14, Candi 12, Tomsia 8; Arcangeli (L). Devetag 3, Dall’Igna 1, Nicoletti 5, Segura 4, Bezarevic 2, Lussana (L). All. Delmati
Arbitri: Boris Roberto, Gasparro Mariano

Durata set: 26’, 31’, 33’, 28’; Tot. 1h58’

Unet Yamamay Busto Arsizio: battute vincenti 3, battute sbagliate 6, muri 10, errori 16, attacco 42%
Saugella Team Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 10, muri 4, errori 19, attacco 39%
Impianto: PalaYamamay – Maria Piantanida di Busto Arsizio

Spettatori: 4035

MVP: Anthi Vasilantonaki (Unet Yamamay Busto Arsizio)

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.