Home / Ciclismo / Internazionali d’Italia Series: Nalles, trionfa Marco Aurelio Fontana
Marco Aurelio Fontana
Marco Aurelio Fontana

Internazionali d’Italia Series: Nalles, trionfa Marco Aurelio Fontana

Marco Aurelio Fontana ha vinto la Marlene Südtirol Sunshine Race, prova di Mountain Bike disputatasi a Nalles, in provincia di Bolzano. La gara era anche la quarta tappa degli Internazionali d’Italia Series. A Nalles non si vince per caso. Ci vuole forza, fondo, grande condizione, e anche una bella dose di testa e di tattica. Tutte cose che non sono mancate a Marco Aurelio Fontana (Bianchi Countervail) e Gunn-Rita Dahle (Team Merida Gunn-Rita), che hanno scritto il proprio nome nella 17a edizione della gara. E non è la prima volta, per entrambi: Fontana si impose già nel 2012, la norvegese addirittura in cinque altre occasioni.

Marco Aurelio Fontana trionfa, doppietta Team Bianchi Countervail

Erano annunciati fra i favoriti della vigilia, e hanno concluso in parata sul traguardo del Marlene Südtirol Sunshine Race. Marco Aurelio Fontana e Stephane Tempier fanno gioire il Team Bianchi Countervail del Team Manager Massimo Ghirotto, regalandosi una doppietta in grande stile a Nalles. Ma non inganni il risultato: la gara è stata tutt’altro che un monologo celeste, e solo nelle ultime curve Tempier è riuscito a vincere la resistenza di Florian Vogel (Focus XC), che ha dovuto accontentarsi della terza piazza dopo un’altra gara di altissimo livello. Marco Aurelio Fontana si riprende la maglia di leader della classifica Open Maschile: ha 113 punti, 13 più di Tempier, 35 su Marotte e 36 su Vogel. Il doppio punteggio di Courmayeur lascia i giochi aperti, ma la maglia blu degli Internazionali d’Italia Series sembra un affare fra gli uomini in celeste.

Una vittoria di gambe

Marco Aurelio Fontana (Bianchi Countervail): “Finalmente torno a vincere a Nalles: dopo un paio di gare condizionate da inconvenienti, stavolta è andato davvero tutto bene. L’accoppiata con Stephane dimostra che stiamo andando forte, e che siamo fra le squadre più forti – come dimostra anche il risultato di Chiara Teocchi. Ho vinto di gambe, perché su questo tracciato non si inventa niente, ma anche di testa: sono partito controllando, mi sono gestito sulla salita lunga, meno adatta alle mie caratteristiche, e ho portato invece l’affondo sulla parte tecnica e in discesa. Abbiamo anche riconquistato la maglia di leader: ci teniamo a tenerla in casa Bianchi Countervail anche quest’anno.”

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

La Giornata dei Bambini

Sport Milano bambini: tutte gli sport per i più piccoli

Milano, culla dello sport, ha a cuore anche il divertimento dei più piccoli, infatti ogni …

Arena Civica di Milano

Sport Milano: centinaia di corsi e di strutture

A Milano lo sport è di casa, con oltre 24 strutture distribuite in tutta la …

Seamen Milano, foto Dario Fumagalli

Football americano: ItalianBowl 2017, finale tutta milanese?

Una finale tutta milanese, per assegnare l’ItalianBowl targato 2017. Quello che per molti poteva essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi