Home / Main slider / Save the Dream Week 2017: a Milano con David Trezeguet e Giusy Versace
Save The Dream Week
Save The Dream Week

Save the Dream Week 2017: a Milano con David Trezeguet e Giusy Versace

Sono state presentate questa mattina a Milano le iniziative di solidarietà promosse da Save the Dream, progetto internazionale rivolto ai ragazzi con lo scopo di promuovere i valori e l’integrità dello sport, che torna in Italia con Lega Serie A per la quarta edizione della “Save the Dream Week”.

Nel 2017, la “Save the Dream Week” collaborerà con la Onlus dell’atleta paralimpica Giusy Versace, Disabili No Limits, promuovendo il numero solidale 45518 in tutti gli stadi della 33^giornata del campionato di Serie A TIM 2016-2017, in programma da sabato 22 a lunedì 24 aprile.

David Trezeguet e Giusy Versace
David Trezeguet e Giusy Versace

Le iniziative sono state presentate oggi in Lega Serie A, alla presenza di: Ezio Maria Simonelli, Presidente facente funzioni della Lega Serie A; Massimiliano Montanari, ideatore e Direttore Esecutivo di Save the Dream; Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A. Hanno portato la loro testimonianza gli ospiti speciali David Trezeguet, campione fuori e dentro il campo di calcio e la campionessa paralimpica Giusy Versace, entrambi Ambasciatori di Save The Dream. Inoltre Sandro Magnetta, Country Manager Qatar Airways per l’Italia e Malta, ha voluto inviare ai presenti un saluto e un ringraziamento.

Ezio Maria Simonelli: La Lega Serie A è sempre pronta a sostenere e promuovere buone cause, e Save The Dream, con il quale da anni collaboriamo, esprime al meglio i valori che il nostro calcio deve diffondere. Save the Dream è un progetto di grande autorevolezza e respiro internazionale, dedicato ad alimentare il sogno di tante persone meno fortunate, che vedono nello sport la possibilità di realizzare storie meravigliose. Abbiamo già dimostrato in passato la capacità di unire le forze dei club per batterci tutti insieme nel campo del sociale, per questo siamo felici di supportare le attività degli amici di ICSS con l’aiuto delle nostre società”.

Massimiliano Montanari: Siamo soddisfatti della campagna perché riusciamo sempre a trasmettere un messaggio e portare avanti azioni concrete. L’anno scorso abbiamo diffuso lo sport nelle periferie del mondo, quest’anno affrontiamo un tema davvero importante per la nostra società, ovvero il diritto delle persone con disabilità a praticare attività sportiva. Gli italiani hanno un senso spiccato di solidarietà e sono contento di lanciare questa campagna nel mio Paese e pensiamo di poter sensibilizzare e raggiungere tante persone nel mondo intero anche grazie ai nostri ambasciatori nel mondo come David Trezeguet e Giusy Versace, e per merito di sponsor prestigiosi come Qatar Airways”.

David Trezeguet
David Trezeguet

Marco Brunelli: “Ci troviamo con un gruppo di amici a promuovere una causa bellissima, ovvero sostenere i sogni dei ragazzi. Diamo visibilità alla campagna Save The Dream attraverso la 33^ giornata di campionato e all’ingresso in campo di uno striscione insieme alle squadre, ma i nostri sforzi vanno oltre e lo testimonia la storia del nostro legame con queste attività. Eravamo al fianco di Save The Dream, infatti, in numerosi momenti ed iniziative in questi anni, mentre il tema attuale, quello della disabilità, ci trova particolarmente attenti e favorevoli in quanto portiamo avanti anche altri progetti in tale ambito. Il calcio sa fare davvero gruppo anche tra enti, società e leghe“.

David Trezeguet: “Ho conosciuto Save the Dream grazie all’incontro con Davide Montanari a Rio, durante le Olimpiadi e sono subito venuto a conoscenza di tutte le iniziative di cui si occupa. Ho voluto dare la mia disponibilità per supportare un gruppo che si sta espandendo in maniera considerevole, raggiungendo sempre più Paesi perché credo fortemente in questo progetto e nei valori che trasmette. Il ruolo di Ambasciatore vuol dire tanto, perché simboleggia il contributo e le idee che vogliamo mettere a disposizione di tutti. Sono felice che la Serie A stia dando un aiuto importante, spero di poter continuare a dare anche io il mio supporto e di essere presente ogni volta che posso”.

Giusy Versace
Giusy Versace

Giusy Versace: “Oggi per molti disabili lo sport è un lusso invece dovrebbe essere un diritto! Lo sport infatti è una terapia, un’opportunità di vita migliore, come ho provato sulla mia pelle. Per questo è nata Disabili No Limits, per migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità donando protesi a tecnologia avanzata a coloro che non possono permettersele. Ringrazio Save The Dream per aver realizzato con noi questa campagna: lo sport può aiutare Davvero tanti ragazzi disabili a uscire di casa e vivere la propria condizione in maniera migliore. Spero che il 45518 arrivi ai cuori della gente e far capire loro l’opportunità di integrazione e riscatto che vogliamo offrire”.

Sandro Magnetta, Country Manager Qatar Airways per l’Italia e Malta: “Qatar Airways è felice di supportare ancora una volta le iniziative Save The Dream in Italia. Abbiamo il piacere di unirci e rendere lo sport accessibile a tutti, così come promuoviamo i valori di vicinanza ed amicizia. Prendere parte a questo evento in Italia è un altro esempio del forte impegno di Qatar Airways in questo ambito, così come della nostra veloce e continua crescita. Ciò è rispecchiato dalla camapgna “Going Places Together” che si focalizza sull’impegno verso i consumatori per imbarcarci insieme in un percorso unito per il futuro. Le nostre connessioni da Roma, Milano, Venezia e Pisa rendono possibile raggiungere oltre 150 destinazioni nel mondo e sodisfare i desideri di viaggio e le esigenze dei nostri passeggeri”

La campagna con numero solidale 45518 di Disabili No Limits Onlus è attiva fino al 24 aprile: tramite l’invio di un sms si potranno donare 2 euro, mentre per ciascuna chiamata da rete fissa il valore della donazione potrà essere di 2 o 5 euro. Con i contributi raccolti nella Save the Dream Week, verranno finanziati gli acquisti di ausili a tecnologia sportiva avanzata non previsti dai sistemi sanitari nazionali, come sedie a ruote ultraleggere e protesi in fibra di carbonio, da donare alle persone con disabilità in difficoltà economica al fine di migliorare sensibilmente la qualità della loro vita.

Save the Dream e Disabili No Limits hanno previsto una serie d’iniziative per promuovere il numero solidale in occasione della 33a giornata del campionato di calcio di Serie A TIM 2016-2017, che includono: striscioni dedicati, sorretti dai bambini durante l’ingresso in campo delle squadre, messaggi audio e video clip che verranno proiettati negli stadi. In supporto alla campagna, gli allenatori della massima serie indosseranno per tutto il weekend le spille Save the Dream. Inoltre, una delegazione di Save the Dream e Qatar Airways sarà presente in occasione del match Fiorentina-Inter.

Le città e le partite dove “Save the Dream” diffonderà il proprio messaggio:

Bergamo, sabato 22/04, ore 18:00 Atalanta – Bologna
Firenze, sabato 22/04, ore 20:45 Fiorentina – Inter
Reggio Emilia, domenica 23/04, ore 12:30 Sassuolo – Napoli
Udine, domenica 23/04, ore 15:00 Udinese – Cagliari
Genova, domenica 23/04, ore 15:00 Sampdoria – Crotone
Roma, domenica 23/04, ore 15:00 Lazio – Palermo
Verona, domenica 2304, ore 15:00 ChievoVerona – Torino
Milano, domenica 23/04, ore 15:00 Milan – Empoli
Torino, domenica 17/04, ore 20:45 Juventus – Genoa
Pescara, lunedì 24/04, ore 20:45 Pescara – Roma

Durante la “Save the Dream Week” sono in programma numerose iniziative. Tra le altre, il 19 aprile a Roma è in programma la Partita dei Campioni, amichevole che si terrà al Circolo Canottieri Aniene tra il Save the Dream Team, formato da ex calciatori, e l’Aniene Giovani; nella stessa location, la sera si svolgerà una Cena Benefica a carattere solidale, in collaborazione con Qatar Airways e Save the Dream, alla quale parteciperanno personalità del mondo sportivo.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Maxime Mbanda, foto Facebook

Maxime Mbanda: Amatori Milano, Zebre e la nazionale… la nostra intervista

Nato a Roma, cresciuto a Milano, ora terza linea internazionale. Mata Maxime Esuite Mbanda è …

Milan-Shkendija

Milan-Shkendija: probabili formazioni e diretta streaming Tv

Archiviata la doppia sfida contro il Craiova, il Milan deve affrontare un altro avversario per …

Lavori al Palalido, foto da Twitter

Milano Palalido: lavori al termine, inaugurazione in primavera

Il conto alla rovescia per il nuovo Palalido di Milano sembra essere finalmente iniziato. In …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi