Foto (c) Ossola per le immagini di Schiavonia d'Este

La giovane sprinter lombarda ha vinto nel giorno di Pasquetta la gara Open “Memorial Diego e Stefano Trovò”, sulle strade della cittadina veneta, in Provincia di Padova.

Ciclismo: dettagli della gara

Al via 180 partecipanti hanno animato il “Memorial Diego e Stefano Trovò” ( presenti anche le atlete #YellowFluoOrange Martina Alzini e Martina Stefani).

La corsa è stata subito accesa e veloce nei nove giri del circuito di Schiavona.

Infatti un gruppetto composto da dieci atlete ha tentato la fuga che però è durata poco e sono state subito recuperate dal gruppo.

Allo sprint finale l’ha spuntata Martina Alzini che ha tagliato il traguardo davanti alla collega pistard Letizia Paternoster e alla velocista toscana Michela Balducci.

Ecco la dichiarazione post-gara della vincitrice: “Questo successo mi da tantissimo morale dopo aver vissuto un momento difficile, lo dedico al mio team e alla mia famiglia”.

PODIO 9° MEMORIAL DIEGO E STEFANO TROVO’

1. Martina ALZINI
2. Letizia Paternoster
3. Michela Balducci

La gara è sviluppata su un impegnativo e tecnico tracciato lungo 120 chilometri e avrà il Mur de Huy come punto di partenza.

La prima cote è al Km 18, nella seconda parte del tracciato ci saranno molte salite con il gran finale a Huy.

Commenta il DS Fortunato Lacquaniti: “Siamo pronti per questa corsa. La Freccia è una grande classica e vogliamo essere grandi protagonisti. Sicuramente il successo di Martina in Italia ci da ancora più motivazione. Complimenti Martina”.

LE SEI ATLETE PER LA FLECHE WALLONNE (MERCOLEDI’ 19 APRILE 2017)

JANNEKE ENSING (OLANDA), ANNA TREVISI (ITALIA), SORAYA PALADIN (ITALIA), DAIVA TUSLAITE (LITUANIA), ANISHA VEKEMANS (BELGIO), CARLEE TAYLOR (AUSTRALIA).

Simone Talotta
talotta.gregorio@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.