Home / Calcio / Altro Calcio / Alessandria-Renate: cronaca, commento e tabellino
Rete da calcio, foto Flickr

Alessandria-Renate: cronaca, commento e tabellino

Sconfitta con onore per il Renate. Ad Alessandria perde col minimo scarto: fatale la rete di Gonzalez al 20′ della ripresa.

Primo tempo

Pronti via, e dopo 43”, i nerazzurri hanno subito un’occasionissima per sbloccarla. Sul lancio di Dragoni, il sinistro al volo di Florian termina alto. La spinta degli uomini di Pillon cresce, e al 14′, su una palla letta in maniera imperfetta da Savi, Marras cerca di sorprendere Cincilla con un pallonetto dai 25 metri, ma è solo corner. Quando la gara sembra acquietarsi con il passare dei minuti, nei pressi della mezzora i grigi tornano prepotentemente in avanti, e al 27′ sprecano una buona palla-gol con Bocalon, che calibra male il destro nel cuore dell’area di rigore. Per rivedere i brianzoli in attacco bisogna pazientare fino al 37′, quando Scaccabarozzi, dopo aver ricevuto da Anghileri, scaglia un destro dal limite che Vannucchi respinge in qualche modo, non azzardando la presa.

Secondo tempo

Alessandria che attacca alla ricerca del gol che accorcerebbe il divario in classifica dalla capolista Cremonese, attualmente a + 3. La chance buona si palesa quasi subito, al 5′. Iocolano riceve in area e crossa sul secondo palo per Celjak, il cui colpo di testa sbatte sulla traversa. Sembrano i prodromi di un altro incessante forcing grigio, ed invece non succede nulla fino al 20′, minuto in cui l’Alessandria passa in vantaggio. L’azione nasce da una palla che Marras sradica dai piedi di Palma, sul tocco dentro dell’esterno sardo, Evacuo appoggia a Gonzalez, che apre il piattone mancino e indirizza la sfera sul palo dove nemmeno super Cincilla può arrivare. E’ una mazzata pesante per un Renate spuntato, generoso ma con poche risorse per far male ad una corazzata come quella di Pillon. Nicco esalta i riflessi di Cincilla con un gran destro a giro dal limite su cui il numero uno nerazzurro è stratosferico. Le pantere rimangono in partita,  ma i grigi ritrovano i tre punti in una serata molto complicata…

ALESSANDRIA – RENATE 1-0
ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Celjak, Sosa, Piccolo, Barlocco; Marras, Cazzola, Branca, Iocolano (30′ st Nicco); Bocalon (14′ st Evacuo), Gonzalez (40′ st Rosso). A disposizione: La Gorga, Manfrin, Mezavilla, Piana, Fischnaller, Gozzi, Nava. All. Pillon
RENATE (4-3-3): Cincilla; Anghileri, Di Gennaro, Savi (29′ st Makinen), Schettino; Dragoni (38′ st Giorgi), Pavan, Palma; Mora, Florian (18′ st Santi), Scaccabarozzi. A disposizione: Merelli, Graziano, Malgrati, Bizzotto. All. Foschi
ARBITRO: Sig. Piscopo di Imperia (Sig. Imperiale di Genova – Sig. Magri di Imperia)
RETE: 20′ st Gonzalez
NOTE: Serata fresca con cielo sereno, terreno di gioco in condizioni perfette. Allontanato mister Foschi (R) al 42′ st per proteste, ammoniti Sosa, Branca, Nicco, Fischnaller  (A), Schettino, Anghileri, Scaccabarozzi (R). Calci d’angolo: 8-3 Alessandria. Recupero: 1′ pt. + 5′ st. Spettatori: 2700 circa.

About Manuel Magarini

Check Also

Ibrahimovic

Italia-Svezia a San Siro senza Ibrahimovic: “Ho fatto la mia storia in nazionale”

Si avvicina Italia-Svezia che lunedì 13 deciderà chi tra le due squadre parteciperà ai mondiali …

diletta leorra

Da Sky Sport a Radio 105: Diletta Leotta in versione cantante

Segni particolari: quasi 2 milioni di follower su Instagram, una passione per lo sport praticato, …

Fuorigioco: cos’è e in quali sport esiste

È molto probabile che almeno una volta nella vostra vita abbiate posto o vi siate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi