Home / Altri sport / Giacobbe Fragomeni: “Non vedo l’ora di tornare sul ring, alla Night of Kick and Punch 7”
Giacobbe Fragomeni, presentazione The Night of Kick and Punch (Teatro della Luna, Assago sabato 14 gennaio) , Dixieland Cafè Milano 9 gennaio 2017

Giacobbe Fragomeni: “Non vedo l’ora di tornare sul ring, alla Night of Kick and Punch 7”

La Night of Kick and Punch 7 che si svolgerà al teatro Nuovo di Milano il 24 giugno. Giacobbe Fragomeni parla della sua vita e dei motivi che lo spingono a proseguire l’attività di pugile professionista a 47 anni.

Giacobbe Fragomeni: ritorno sul ring a 47 anni

Oltre al ritorno sul ring di Giacobbe Fragomeni, The Night of Kick and Punch 7 offrirà al pubblico  il combattimento valido per il vacante titolo mondiale dei pesi piuma WAKO-PRO tra Luca Cecchetti e lo spagnolo Tito Macias.

Giacobbe Fragomeni e Luca Cecchetti fanno parte del team SAP Fighting Style. 

Sabato 24 giugno al teatro Nuovo di Milano, avrà luogo la settima edizione degli sport da ring The Night of Kick and Punch.

La manifestazione organizzata da Angelo Valente offrirà due eventi molto attesi dai milanesi:

  • Il ritorno dell’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni.
  • il titolo mondiale di kickboxing-stile K-1 tra Luca Cecchetti e lo spagnolo Tito Macias che si contenderanno il vacante titolo dei pesi piuma (tra i 56.500 e i 58.200 kg) della WAKO-PRO.

Le regole del stile K-1 prevedono pugni solo al di sopra della cintola, calci a tutto il corpo e ginocchiate.

Luca Cecchetti e Tito Macias combatteranno sulla distanza delle 5 riprese da 3 minuti ciascuna con 1 minuto di intervallo tra di esse.

Tito Macias è l’attuale campione d’Europa dei pesi piuma della WAKO-PRO.

Giacobbe Fragomeni: dichiarazione pre-ritorno

“Quando ho iniziato a praticare il pugilato, nel 1990, alla palestra Doria di Milano, c’erano molti praticanti di kickboxing che volevano imparare il modo corretto di tirare pugni e le tecniche difensive del mio sport.

Parlavo con loro, facevamo degli esercizi insieme.

Sono passati 27 anni e il feeling con il mondo della kickboxing è sempre molto forte.

Proprietari di palestre di kickboxing, ma anche di muay thai ed arti marziali miste, mi chiamano per insegnare ai loro atleti le tecniche di attacco e difesa del pugilato.

Mi piace insegnare e quindi vado molto volentieri nelle loro palestre.

Anche per questo, ho accettato subito di combattere alla Night of Kick and Punch 6 lo scorso gennaio e non vedo l’ora di salire sul ring del teatro Nuovo per la settima edizione.

Un altro motivo che mi spinge a combattere negli eventi organizzati da Angelo Valente è la loro spettacolarità.

Angelo ha capito che nel 2017 non basta noleggiare un palasport e metterci dentro gli atleti, bisogna offrire al pubblico delle coreografie spettacolari, degli show tra un combattimento e l’altro, per far trascorrere una bella serata anche a chi si avvicina per la prima volta agli sport da ring.”

 

 

 

About Simone Talotta

Check Also

Rosario Maddaloni

Yonex Italian International 2017: il badminton internazionale sbarca a Milano

Ritorna al PalaBadminton di Milano lo Yonex Italian International 2017. Il badminton internazionale si riappropria dunque …

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi