Peccenini trophy Barcellona VdeV2017 FotoPieri

Dopo gli ottimi risultati colti a Barcellona, il 28-30 aprile il pilota milanese Pietro Peccenini sarà per la prima volta in gara sul tecnico circuito portoghese.

Pietro Peccenini: esordio a Portimao nel VdeV 2017

Il pilota milanese ha aperto la settimana del secondo round del Challenge Monoplace del VdeV con due ottime e intense giornate di test.

Dal 28 aprile a domenica 30 Pietro, classe 1973 e detentore del trofeo Gentleman Driver andrà a caccia di conferme dopo le buone prestazioni a Barcellona.

Martedi’ e Marcoledi’ scorso, su uno dei circuiti più apprezzati dai piloti, Peccenini ha girato il più possibile per prepararsi al megglio per il debutto a Portimao, che si preannuncia impegnatica e pesante.

Nella squadra diretta da Stefano Turchetto, Peccenini ha anche accolto un nuovo compagno di squadra, il rookie toscano Diego Bertonelli.

Peccenini commenta così, carico per la prossima gara del VdeV 2017:

“Portimao è una pista bellissima, si va sulle montagne russe!

All’inizio l’approccio non è stato facile perché il tracciato è molto impegnativo, soprattutto mentalmente: devi sempre stare attento tra curve cieche, staccate importanti e saliscendi.

Un circuito spettacolare sul quale con il team abbiamo svolto un gran lavoro successivamente anche su assetti e regolazioni della monoposto e poi con Bertonelli ci siamo subito trovati bene.

Avremo ancora a disposizione un paio di turni di prove private che cercheremo di utilizzare al meglio e poi si entra in clima agonistico.

Sarà forse il fine settimana più incerto della stagione ma non vedo l’ora di iniziare, sperando che l’incognita del meteo prevista per venerdì non condizioni negativamente quanto di buono svolto finora”.

Simone Talotta
talotta.gregorio@gmail.com

One thought on “Pietro Peccenini: esordio a Portimao”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.