Andrea Lo Monaco del Senago festeggia con i compagni (photo Pino Lo Monaco)

Nella quinta giornata della Serie A di Baseball exploit del Senago, che impone il primo stop al Collecchio; pareggia anche il Bollate contro Torino.

Serie A Baseball, la quinta giornata

Termina l’imbattibilità del Collecchio che perde gara1 contro il Senago. Vittoria per il Paternò con il Sala Baganza. Derby in parità tra Bologna Athletics e Castenaso. La Fiorentina stoppa il Redskins Imola. Il Città di Nettuno fa suo il derby

Girone A, risultati e classifiche

  • Ciemme Oltretorrente – Cus Brescia 3-5; 1-12
  • Senago BC – Camec Lanfranchi Collecchio 14-6; 0-7
  • Paternò Red Sox – Fontana Ermes Sala Baganza 17-2 (7°); 1-0 (11°)
  • Bollate – Grizzlies Torino 4-7; 5-1

CLASSIFICA: Camec Lanfranchi Collecchio (9 vittorie – 1 sconfitte) 800; Paternò Red Sox (5-3) 625; Grizzlies Torino e Bollate (6-4) 600; Senago Bc (4-4) 500; Cus Brescia (4-6) 400; Fontana Ermes Sala Baganza (3-7) 300; Ciemme Oltretorrente (1-9) 100

Girone B, risultati e classifiche

  • Comcor Modena – Godo 7-6; 2-1
  • New Black Panthers – Verona 6-5; 4-5 (11°)
  • Valpanaro Bologna Athletics – Castenaso 7-2; 1-3 (10°)
  • Fiorentina – Redskins Imola 10-4; 0-13 (7°)

CLASSIFICA: Redskins Imola (8-2) 800; Comcor Modena (7-2) 778; Castenaso (5-4) 556; Verona e Fiorentina (5-5) 500; New Black Panthers (4-6) 400; Godo (3-7) 300; Valpanaro Bologna Athletics (2-8) 200

Girone C, risultati e classifiche

  • Nettuno Elite – Città di Nettuno 4-14 (7°); 3-10
  • Rams Viterbo – Pantere Potenza Picena 2-1; 5-1
    RIPOSANO: Jolly Roger Grosseto e Hotsand Macerata

CLASSIFICA: Jolly Roger Grosseto (5-0) 1000; Nuova Città di Nettuno (5-2) 714; Rams Viterbo (5-4) 556; Nettuno Elite e Hotsand Macerata (2-4) 333; Pantere Potenza Picena (1-6) 143

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.