Angelo Valente con Luca Cecchetti

Alla Night of Kick and Punch 7 Tornerà sul ring Giacobbe Fragomeni, ma l’evento principale sarà il combattimento valido per il titolo mondiale dei pesi piuma WAKO-PRO tra Luca Cecchetti e lo spagnolo Tito Macias.

Luca Cecchetti: carico per la Night of Kick and Punch 7

Sabato 24 giugno A milano, precisamente al Teatro Nuovo, si svolgerà la settiman edizione del Night of Kick and Punch 7.

L’evento fondamentale è la finale di kickboxing-stile K-1 tra Luca Cecchetti e Tito Macias che si sfideranno per il titolo mondiale dei pesi piuma WAKO-PRO.

Nato a Meda, Luca Cecchetti è conosciuto dai milanesi perchè ha combattuto al teatro Principe di Viale Bligny 52.

Di seguito le parole dell’atleta prima dell’incontro:

“Ho visto alcuni video dei combattimenti di Tito Macias ed è molto aggressivo, rapido, tecnicamente dotato e tira combinazioni alternando pugni e calci.

Gli piace molto tirare calci alti, mirare al volto dell’avversario. Io non sono da meno.

Ho sostenuto 22 incontri professionistici vincendone 17 – 13 per ko – e perdendone 5.

Ho combattuto in mezza Europa in tre stili di kickboxing: full contact, low kick e K-1.

Sono diventato campione d’Italia di full contact (5 riprese da 2 minuti) e campione europeo di low kick per diverse federazioni.

In precedenza, da dilettante, sono salito sul ring 22 volte ottenendo 22 vittorie.

Uno dei miei punti di forza è la parte pugilistica. Ho iniziato con gli sport da ring praticando pugilato.

Sono passato alla kickboxing perché volevo combattere spesso e la kick offre maggiori opportunità.

Un pugile professionista sale sul ring 3 o 4 volte all’anno.

Sono professionista di kickboxing da tre anni, sono stato fermo parecchi mesi a causa di un infortunio, ed ho combattuto 22 volte.

Sono anche aspirante istruttore della Federazione Pugilistica Italiana.

Al teatro Nuovo avrò al mio angolo Angelo Valente, mio attuale allenatore ed ex campione del mondo di kickboxing dei pesi superwelter e dei pesi medi.

Anche per questo, sono sicuro che diventerò campione del mondo. ”

 

 

Simone Talotta
talotta.gregorio@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.