Home / Football Americano / Seamen Milano vs Panthers Parma: è derby d’Italia
Seamen Milano, foto Dario Fumagalli
Seamen Milano, foto Dario Fumagalli

Seamen Milano vs Panthers Parma: è derby d’Italia

Domenica 14 maggio alle ore 15, presso lo Stadio Breda di Sesto San Giovanni, ci sarà la sfida tra i Seamen Milano e i Panthers Parma. Il match è valido per la settima giornata della Italian Football League, il campionato italiano di football americano.

Seamen Milano vs Panthers Parma, è derby d’Italia

Di fatto la sfida si può benissimo definire un derby d’Italia. Tre Italian Super Bowl e un’infinita serie di sfide, Seamen e Panthers si contendono la seconda piazza del campionato alle spalle dei Rhinos Milano. Entrambe viaggiano allo stesso ritmo, assieme ai Giants Bolzano: 5 vittorie e 1 sconfitta. I Panthers sono guidati in attacco da Tommaso Monardi, una fase offensiva cresciuta di partita in partita superando quota 40 in tre occasioni e raggiungendo il terzo posto in termini di punti segnati (177) dietro Rhinos (186) e Seamen (220).

Seamen, valanga offensiva

Proprio la prolificità offensiva sembra essere la novità più evidente della nuova stagione dei Marinai. Senza tralasciare la solidità difensiva dove l’innesto di Paul Morant ha fornito ulteriore sostanza. Spingendo gli uomini di Tony Addona al secondo posto, in termini di statistiche, per punti subiti (68). Domenica sarà una gara che chiarirà ulteriormente i rapporti di forza del torneo. E che potrebbe risultare determinante nell’assegnazione del ruolo di avversaria designata dei campioni d’Italia in carica, i Rhinos Milano. I Seamen Milano arrivano alla sfida dopo aver messo in archivio la più che positiva esperienza in Big Six. Impreziosita dalla storica vittoria con i Berlins Rebels.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Stoner

Stoner, casco speciale per i 16 anni con Nolan

Nel 2002 Casey Stoner esordiva nel Motomondiale e, nello stesso anno, iniziava con Nolan un’emozionante …

Eravamo quasi in cielo, Gianfelice Facchetti ricorda la favola dimenticata del La Spezia Calcio

Una storia dimenticata, il campionato di calcio 1943-44. Vinto dal La Spezia Calcio, squadra dell’omonima città. …

Ivano Bordon, due mondiali vinti. Unico calciatore vivente a detenere il record

Un nome che rappresenta l’orgoglio dell’Italia calcistica. Ivano Bordon, per dodici anni è stato indimenticato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi