Mattia Binda dei Seamen Milano, foto Dario Fumagalli

I Seamen Milano sono stati battuti 17-14 dai Panthers Parma in una gara valida per la settima giornata del campionato italiano di football americano. Un ko che, di fatto, detta le gerarchie in seno alla prima divisione nazionale: dietro alla schiacciasassi Rhinos ci sono ora proprio le Pantere.

Panthers Parma subito avanti

Una gara cominciata subito forte per Parma, avanti 14-0 già alla fine del primo quarto grazie prima ad un intercetto di Tony Bell riportato subito in touchdown; e poi ad una corsa dello stesso americano di 12 yards. Per i Seamen, alla fine, saranno ben tre i field goal tentati da DI Tunisi ma falliti.

Seamen Milano, addio secondo posto?

I Marinai rientrano in gara nel terzo e nel quarto quarto, quando trovano le mete di Ismail Lamamra, lanciato in una breve corsa di 4 yards da Luke Zahradka; e di Davide Toracca (15 yd pass from Luke Zahradka). Sul 14-14 si va all’overtime, dove prima il field goal di Di Tunisi non trova seguito. Quello di Matteo Felli dalle 25 yards invece si: 17-14, fa festa Parma. Che si prende anche la seconda posizione in classifica. Per i Seamen l’obiettivo è ora il playoff: l’ingresso è sicuro, bisognerà vedere in che posizione.

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.