Home / Football Americano / Rhinos Milano: coi Guelfi Firenze il ritorno di Chris Ault

Rhinos Milano: coi Guelfi Firenze il ritorno di Chris Ault

Sabato 20 maggio i Rhinos Milano saranno impegnati in trasferta contro i Guelfi Firenze per la loro ottava giornata di gare del campionato italiano di football americano. La formazione toscana ha già raggiunto il suo obiettivo stagionale, mentre l’obiettivo primario dei Rinoceronti sarà quello di chiudere la regular season senza perdere nemmeno una gara.

Rhinos Milano, obiettivo perfect season

Finora i Rhinos Milano hanno ottenuto sette vittorie in altrettante gare disputate. Percorso diverso, invece, per i Guelfi Firenze. Che hanno vinto due gare perdendone ben sei. Al Guelfi Sport Center di Firenze per i milanesi andrà in scena un test simile a quello di settimana scorsa. I Guelfi Firenze sono già salvi e non avranno nulla da chiedere. Ma le distrazioni sono vietate. Proprio come accaduto e premesso per la sfida contro UTA Pesaro di settimana scorsa.

Il ritorno di Chris Ault

I Rhinos Milano, seppur con qualche acciacco, ritroveranno coach Chris Ault, tornato in Italia questa settimana che sarà dunque regolarmente presente sulla side-line sabato sera. I Guelfi Firenze finora hanno vinto solo contro UTA Pesaro e Grizzlies Roma, le due formazioni che precedono in classifica. Toscani che schierano il pacchetto completo con due import USA, il quarterback Eddie Printz, il DE Skyler Suggs e l’oriundo ricevitore Mike Vannucci, quest’ultimo leader per touchdown della squadra con 8 ma attenzione anche a l’altro alfiere di Printz, il WR Vladimir Bemmo Pogo autore di 5 TD in stagione e tra i migliori in campo contro i Grizzlies.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Olimpia Milano, G5 finale playoff, Goudelock sulla sirena è 3-2

Con le unghie e con i denti le Scarpette Rosse riescono ad aver la meglio …

Olimpia Milano, G3 finale playoff, Trento batte un colpo è 2-1

Trento c' è ed è viva. I Buscaglia Boys rispondono ai primi due schiaffoni rifilati …

Mediaset

Mediaset, arriva “il Mondiale più bello di sempre”

Dal Mundialito 1981 a Russia 2018. I Mondiali di calcio come non si sono mai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi