Home / Atletica / Atletica: Coppa Europa, l’Italia rinasce grazie a Riccardi e Bracco
Atletica Riccardi e Bracco s Leiria 2017
Atletica Riccardi e Bracco s Leiria 2017

Atletica: Coppa Europa, l’Italia rinasce grazie a Riccardi e Bracco

Atletica italiana rinasce in Coppa Europa grazie alla Riccardi e alla Bracco, due società milanesi. Che, per l’occasione, sono andate alla conquista del Vecchio Continente in quel di Leiria, in Portogallo.

Bracco e Riccardi, risorge l’Italia atletica

Atletica Riccardi e Atletica Bracco centrano l’obiettivo e riportano l’Italia nella massima serie della Coppa Europa. Si tratta, in sostanza, dell’Europeo per le società di atletica. Vittoria del Gruppo B con la Bracco tra le donne e la Riccardi tra gli uomini. E l’Italia che torna a ruggire nella prima serie europea. Le due formazioni milanesi hanno dominato, andando a podio in 34 gare su 40 gare con 12 vittorie totali equamente divise.

Coppa Europa, i successi della Riccardi Milano

La Riccardi Milano ha visto il successo di Mario Lambrughi sui 400 ostacoli in 50”36. Alessandro Sibilio, campione europeo under 18 tra le barriere, trionfa nei 400 piani. Gli altri successi individuali sono di Carlo Giuseppe Redaelli nei 110 ostacoli e Stefano Braga nel salto in lungo con un solo salto completato causa infortunio. Nello sprint argenti per Federico Cattaneo e Simone Tanzilli. Successi anche per la 4×100 con Giacomo Tortu, Simone Tanzilli, Federico Cattaneo e Wanderson Polanco e la 4×400 con Alessandro Sibilio, Andrea Romani, Giacomo Tortu e Mario Lambrughi.

Coppa Europa, i successi della Bracco Atletica

La Bracco Atletica vola con il successo della triplista Alessandra Prina e della capitana Sara Balduchelli nei 100 ostacoli. Giulia Paccagnan, giavellottista prossima al matrimonio, si prende la vittoria con una grande serie e un picco da 49,58. Successo nel peso per Claudia Rota e Miriam Galli nell’asta con 3,80. Najla Aqdeir si prende i 1.500 con un grande finale. Nel mezzofondo arrivano anche due piazze d’onore con Sara Galimberti nei 5000 e Federica Casati nei 3000 siepi (10:38.43).

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

icardi

Derby di Milano, Icardi: “Scudetto? E’ ancora presto per dirlo”

Ecco le parole del 'Man of the Match' dell'ultimo derby di Milano, Mauro Icardi. Come …

vincenzo montella

Inter-Milan, Montella: “Se giocheremo con questo spirito non perderemo più”

Il Milan esce sconfitto dal derby con l'Inter ma il secondo tempo lascia intravedere qualcosa …

Inter-Milan, Spalletti: “Questa vittoria ha un sapore bellissimo. Icardi è grandioso”

Vittoria all'ultimo respito dell'Inter nel derby col Milan e nerazzurri al secondo posto solitario in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi