Home / Main slider / Carlo Ancelotti compleanno: gli scettici sono un ricordo, l’Europa lo ama
Carlo Ancelotti compleanno

Carlo Ancelotti compleanno: gli scettici sono un ricordo, l’Europa lo ama

Carlo Ancelotti, uno dei tecnici più vincenti in ambito europeo, spegne oggi 58 candeline. Dopo avere trionfato in Germania con il Bayern Monaco, punta nella prossima stagione all’ennesima Champions League.

Carlo Ancelotti compleanno: i primi successi alla guida del Milan

Dopo le prime esperienze alla Reggiana e al Parma, Ancelotti approda per due stagioni alla Juventus. A Torino, però, otterrà solo due secondi posti (ma conquistando tanti punti in classifica) e questo inevitabilmente lo renderà inviso alla tifoserie. Molti sostenitori bianconeri, infatti, finiscono per definirlo un “perdente”.

Mai termine sarebbe stato più sbagliato. A novembre 2001 il tecnico passa al Milan per sostituire l’esonerato Fatih Terim dove otterrà i primi importanti successi in carriera. Il primo trionfo arriva infatti al termine della stagione 2002-2003 con la Champions League, conquistata battendo proprio la Juventus ai rigori. Nella stessa stagione arriva anche la Coppa Italia, che mancava ai rossoneri dal 1977.

L’anno dopo è la volta dello scudetto. Nei cinque che seguono arriva un’altra Supercoppa italiana, la seconda Champions League in finale contro il Liverpool e a seguire ancora una Supercoppa europea e un Mondiale per Club.

Carlo Ancelotti compleanno: i trionfi in Inghilterra e Francia

Dopo avere vinto tutto con il Milan il tecnico di Reggiolo decide di tentare l’avventura all’estero. Nell’estate 2009 si trasferisce così al Chelsea. La stagione d’esordio è più che positiva: arrivano infatti Premier League, FA Cup e Community Shield.

Nell’annata successiva il presidente Abramovich si aspetterebbe la Champions League, ma l’obiettivo non viene raggiunto. A maggio 2011 arriva così l’esonero.

Una nuova avventura in panchina arriva a dicembre, quando viene chiamato a guidare il Paris Saint Germain. Il club francese termina la stagione al secondo posto, ma già l’anno successivo arriverà lo scudetto. Un trionfo che lascia più che felici i tifosi del club, che non riuscivano a trionfare in patria ormai da 19 anni. Nel 2013 l’addio al club francese per una proposta quasi impossibile da rifiutare, quella del Real Madrid.

Carlo Ancelotti compleanno: l’allenatore della “Décima

Anche l’esperienza in Spagna dell’allenatore italiano sarà vincente. Le “merengues” decidono di puntare su di lui per raggiungere un obiettivo che manca da troppo tempo, la conquista della decima Champions League. La scelta si rivelerà vincente: già alla prima stagione, infatti, la formazione iberica torna sulla vetta d’Europa.

Nella stessa stagione vince pure la Coppa del Re, quella dopo Supercoppa europea e Mondiale per Club. In Champions però si ferma “solo” in semifinale ed in campionato si piazza secondo. Tanto basta per essere esonerato nel maggio 2015.

Carlo Ancelotti compleanno: il giro d’Europa è compiuto

La stagione appena conclusa ha regalato a Carlo Ancelotti l’ennesimo successo, il titolo di campione di Germania. Un trionfo arrivato al primo anno alla guida del Bayern Monaco. In estate era già arrivata la Supercoppa di Lega.

Anche i bavaresi sono rimasti conquistati dalla pacatezza accompagnata dalla volontà di portare avanti i vari obiettivi, caratteristiche che lo hanno sempre distinto in panchina. Il tecnico italiano è ora quindi uno dei più vincenti in Europa.

L’etichetta di “eterno secondo” che gli era stata data nel periodo alla Juventus è quindi solo un lontano ricordo. Ora è l’unico in Europa ad avere vinto almeno un titolo nazionale nei migliori 5 campionati europei.

About Ilaria Macchi

Check Also

Milan-Verona

Milan-Verona: probabili formazioni e diretta streaming Tv

E' venuto il momento dell'esordio stagionale in Coppa Italia per il Milan: a San Siro …

Rosario Maddaloni

Yonex Italian International 2017: il badminton internazionale sbarca a Milano

Ritorna al PalaBadminton di Milano lo Yonex Italian International 2017. Il badminton internazionale si riappropria dunque …

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi