Home / Main slider / Serginho compleanno: talento brasiliano al servizio del Milan

Serginho compleanno: talento brasiliano al servizio del Milan

Serginho, uno dei giocatori più determinanti del Milan targato Carlo Ancelotti, festeggia oggi il 46esimo compleanno. Anche oggi il brasiliano è particolarmente legato ai colori rossoneri.

Serginho compleanno: tante discese sulla fascia memorabili

Serginho è stato il classico calciatore dai piedi fini, amato da chi ama la tecnica. Le sue discese sulla fascia per realizzare cross pressoché perfetti sono state davvero memorabile. Una delle più belle quella dell’11 maggio 2001, giorno in cui il Milan si impone per 6-0 nel derby contro l’Inter.

Il suo tocco di palla era evidente soprattutto in fase offensiva per mettere in difficoltà le difese avversarie. La sua esperienza in rossonero è stata piuttosto lunga: dal 1999 al 2008. Il suo curriculum è stato piuttosto positivo: 281 gare e 24 reti e 8 trofei conquistati. Suo anche uno dei rigori segnati a Manchester nella finale che ha regalato la sesta Champions League alla squadra di Ancelotti contro la Juventus.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

La sua vicinanza al Milan è costante

Anche a diversi anni di distanza dal suo addio al calcio il rapporto con il Milan è rimasto pressoché immutato. Prorpio per questo recentemente ha voluto esprimersi sul futuro del club: “I cinesi? Mi aspetto che abbiano la stessa passione che hanno avuto Adriano Galliani e Silvio Berlusconi. Con almeno il 50% del loro amore possono fare un grande percorso, tutti sperano possano mantenere la tradizione. Quando sono venuti fuori i problemi del closing mi sono tirato fuori perché non si capiva tanto bene. In passato c’era un’altra squadra, un’altra società e oggi il Milan è cambiato. Speriamo che la nuova gestione trovi la maniera giusta per farlo tornare ai momenti di gloria del passato”.

Il brasiliano si augura quindi di poter vedere il Milan nuovamente ai livelli che gli competono: “Fare tornare il Milan la squadra più forte è un lavoro lunghissimo. Se ha solo la metà della passione di Berlusconi per questa società ci possono riuscire”.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Ilaria Macchi

Check Also

Olimpia Milano, G5 finale playoff, Goudelock sulla sirena è 3-2

Con le unghie e con i denti le Scarpette Rosse riescono ad aver la meglio …

Olimpia Milano, G3 finale playoff, Trento batte un colpo è 2-1

Trento c' è ed è viva. I Buscaglia Boys rispondono ai primi due schiaffoni rifilati …

Mediaset

Mediaset, arriva “il Mondiale più bello di sempre”

Dal Mundialito 1981 a Russia 2018. I Mondiali di calcio come non si sono mai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi