Home / Calcio / Presentazione del Milan 2017/2018: 10.000 km, Donnarumma, l’Inter, 100 giorni e un cantiere ancora aperto
stagione 2017-2018

Presentazione del Milan 2017/2018: 10.000 km, Donnarumma, l’Inter, 100 giorni e un cantiere ancora aperto

Presentazione ufficiale del Milan targato 2017/2018 presso Casa Milan, il quartier generale dei rossoneri. In zona Portello, alla presenza di moltissimi colleghi giornalisti, è di fatto partita la stagione ufficiale del Milan. Presenti l’ad Marco Fassone, il ds Massimiliano Mirabelli e l’allenatore Vincenzo Montella.

La presentazione ufficiale del Milan 2017/2018

La parola a Marco Fassone: “Oggi, 5 luglio, siamo a 80 giorni dal nostro insediamento. Manca poco al traguardo dei 100 giorni. Quando, di norma, si può stilare un primo bilancio. Finora abbiamo approfondito alcuni aspetti. Prima di tutto abbiamo portato avanti la costruzione e il miglioramento della rosa. E siamo stati coerenti con quanto promesso il giorno del nostro insediamento. Ovvero l’aver completato i 2/3 della rosa prima dell’inizio della stagione. Poi il lavoro più oscuro, quello della managerializzazione della società. Abbiamo completato l’organico dei colleghi che lavoreranno con me. E poi il far partire la nuova società, che è fondamentale per lo sviluppo del Milan, Milan China. A giorni partirà con professionisti cinesi. Uno dei pilastri sui quali appoggia lo sviluppo e la credibilità del nuovo Milan”.

Fassone e Mirabelli, quasi 10.000 km di mercato

Il ds Massimiliano Mirabelli ha precisato: “Abbiamo seguito una logica, dall’età media dei giocatori arrivati si capisce. Vogliamo aprire un ciclo; ma ci aspetta ancora tanto lavoro, anche se poi sarà il campo a dirci se sarà positivo quanto fatto in questo cantiere ancora aperto”. Dei sei nuovi volti cinque sono già a disposizione di Montella, mentre André Silva arriverà dopo un periodo di riposo maggiore visto la sua partecipazione alla Confederations Cup. Vincenzo Montella: “Sono pieno di entusiasmo, la squadra si sta completando con giovani ed esperti. Il campionato italiano rimane il più difficile tatticamente, per la varietà degli aspetti tattici in ogni singola gara. Mi aspetta tanto lavoro”.

Tanto lavoro, tanta fiducia

Montella conclude: “Ci sono ancora delle decisioni importanti da prendere riguardo alle uscite. L’obiettivo sarà arrivare in Champions League e questo vuol dire che abbiamo bisogno di superare almeno due squadre tra Roma, Napoli, Lazio e Atalanta e anche l’Inter. Che vedo come diretta concorrente. La competitività è molto alta. La Juventus? E’ ancora la squadra da battere. Ci aspetta una stagione piena di lavoro”.

Donnarumma, fine della telenovela

Marco Fassone parla poi del futuro di Donnarumma: “Il ripensamento parzialmente c’è stato, ci siamo riseduti al tavolo e ne abbiamo riparlato. Siamo arrivati al punto che siamo molto vicina ai desiderata finali. Ci sono ovviamente ancora degli aspetti da limare, oramai siamo quasi arrivati. Gigio è convocato per l’11 di questo mese. Aspettiamo una risposta in tempi molto rapidi”.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

vero volley

Oleg Plotnytskyi nuovo martello del Gi Group Team Monza

MVP dei campionati Europei Under 20 del 2016, tra i prospetti più interessanti del volley …

Milan-Austria Vienna

Milan-Austria Vienna: probabili formazioni e diretta streaming Tv

Il Milan ospita l'Austria Vienna a San Siro nella quinta giornata della fase a gironi. …

La boxe a Cinisello Balsamo, il poster

La grande boxe a Cinisello Balsamo: orari, prezzi, biglietti, programma completo

Torna la grande boxe sabato 25 novembre a Cinisello Balsamo, definito il programma della manifestazione  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi