Home / Varie / Liceo Sportivo Milano: una proposta formativa innovativa e variegata
liceo sportivo Milano

Liceo Sportivo Milano: una proposta formativa innovativa e variegata

La proposta formativa negli ultimi anni ha subito un importante evoluzione per stare al passo con i tempi e spingere al meglio i ragazzi al mondo del lavoro. Tra gli indirizzi più interessanti c’è il liceo sportivo, presente anche a Milano, dove si registra un boom di richieste.

Liceo Sportivo Milano: l’introduzione dall’anno scolastico 2014-2015

Il liceo sportivo è stato introdotto a Milano a partire dall’anno scolastico 2014-2015. Attualmente sono disponibili due istituti particolarmente apprezzati, il Cardano e il Torricelli, che hanno rivoluzionato il modo di fare scuola.

Entrambe le strutture si trovano in zone limitrofe della città: Lampugnano (Cardano) e Abbiategrasso (Torricelli).

L’educazione fisica, finora disponible per due ore a settimana, diventa preponderante e non più marginale. Si arriva a sei ore alla settimana, sette nel triennio vengono dedicate a scienze dello sport e teoria dello sport. Circa un quarto del monte ore complessivo.

Una vera e propria rivoluzione rispetto alla scuola tradizionale. Gli studenti hanno così la possibilità di allenarsi costantemente. Un’opportunità utile anche per migliorare le proprie performance nelle discipline preferite. Non manca nemmeno la parte teorica, che consente di immergersi nella storia dello sport e di capire la sua influenza nella vita quotidiana.

Liceo sportivo Milano: una proposta continuamente rinnovata

Una delle doti principali del liceo sportivo è certamente la capacità di rinnovare periodicamente le materie inserite nel ciclo di studi. Ogni anno, infatti, vengono introdotti due sport nuovi, uno di squadra e uno individuale, oltre a quelli obbligatori decisi dal Ministero: l’atletica per l’intero corso di studi e l’orienteering per il biennio. Ogni studente ha così la possibilità di scegliere la disciplina che ritiene più adatta alle sue capacità, ma allo stesso tempo di migliorare le sue performance.

Viente alternato lo studio di materie tradizionali, quali ad esempio storia e filosofia, alla pratica sportiva rappresenta uno dei principali motivi di attrazione nei confronti dei ragazzi. Chi non ama particolarmente stare a lungo sui libri può puntare su questa scuola proprio per questo. Tra i vantaggi c’è la possibilità di acquisire la preparazione tipica di un liceo, ma allo stesso tempo di valutare l’idea di un futuro lavorativo nello sport.

Non mancano infatti gli stage, una delle modalità più diffuse per prendere confidenza sin da ragazzo con il mondo del lavoro.

 

 

About Ilaria Macchi

Check Also

Sport a Milano: pubblico e privato, la proposta di Umberto Quintavalle

Lo sport a Milano ha bisogno di nuova linfa. Nuove idee, impianti ma soprattutto un …

GP Gran Bretagna, Brands Hatch, 1980, Giacomelli su AR 179 davanti a Depailler

Autodelta: un nome che fa battere il cuore

E' uscito poche settimane fa nelle librerie italiane (ma lo si trova anche su Amazon) …

Damiano Tommasi e Demetrio Albertini, foto Milanosportiva.com

Gran Galà del calcio 2017: la presentazione ufficiale

Presentazione ufficiale, presso il Boga's Space di Milano, per il Gran Galà del calcio 2017. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi