Home / Varie / Milano Palalido: lavori al termine, inaugurazione in primavera
Lavori al Palalido, foto da Twitter
Lavori al Palalido, foto da Twitter

Milano Palalido: lavori al termine, inaugurazione in primavera

Il conto alla rovescia per il nuovo Palalido di Milano sembra essere finalmente iniziato. In base a quanto riporta il quotidiano La Repubblica l’inaugurazione dovrebbe avvenire a primavera 2018.

Milano Palalido: inaugurazione più vicina

Ormai da tempo gli appassionati di sport milanesi e non sono in attesa di vedere sorgere il Palalido, una struttura indispensabile per una grande città come il capoluogo lombardo. Finalmente dopo numerosi rinvii è possibile capire quando la struttura potrà finalmente essere utilizzata. Come riporta La Repubblica, la copertura, che presenta una suggestiva forma ad astronave con materiale a doghe, è ormai quasi terminata.

Si avvicina anche il momento in cui verranno installati all’interno i seggiolini. In questo caso resta però ancora da stabilire con un’apposita gara quale sarà l’azienda che si occuperà di questo. La tabella di marcia è comunque particolarmente serrata. Entro la fine di novembre si punta a portare a termine i lavori: su questo Milanosport e Palazzo Marino sono concordi. Successivamente sarà il momento del collaudo, indispensabile per poter autorizzare l’inaugurazione. La data più probabile sembra essere marzo-aprile 2018.

Milano Palalido: una struttura polivalente

Il nuovo Palalido, rispetto all’idea inizale, svrà una capienza ridotta, pari a 5.500 posti. I milanesi e chi deciderà di frequentarlo potranno comunque apprezzarlo per la sua ecletticità. Qui infatti verranno disputate le gare di diversi sport, dal volley al tennis.

E’ ormai caduta invece da tempo l’idea di far trasferire qui l’Olimpia Milano, che continuerà a giocare le sue partite casalinghe al Forum di Assago. La società di Giorgio Armani e il Comune di Milano non sono infatti riuscite a raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe le parti. La nuova struttura non può essere adatta alle esigenze dell’Armani, che ha una media di spettatori superiore alle 8.000 persone, quindi decisamente superiore alla grandezza del nuovo palazzetto. Resta comunque un forte rammarico: riportare la formazione di basket in città sarebbe stato un motivo di prestigio anche per l’amministrazione comunale.

Non è però finita qui. Nel nuovo palalido potranno essere ospitati anche diversi concerti, ma con importanti accortezze: il parquet è smontabile e questo permetterà di non causare danni al campo da gioco.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Ilaria Macchi

Check Also

Claudia Giordani, foto Luca Nava

Il Re è nudo: Claudia Giordani, madrina d’eccezione nell’Adolescente Day

Il talk show sportivo teatrale Il Re è nudo ha chiuso anche la sua 14ma …

Dote Sport Lombardia: nel 2017 gestite oltre 18.000 richieste

Dopo l’interesse generato lo scorso anno, anche nel 2018 Regione Lombardia continua a sostenere le …

Offside

Offside, a Milano il festival cinematografico sul calcio

Sbarca per la prima volta in Italia Offside, il festival cinematografico sul calcio ideato nel …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi